Principale Cultura & Società Taranto – Il Calendario delle Pari Opportunità

Taranto – Il Calendario delle Pari Opportunità

È stato presentato questa sera il Calendario 2022 della Commissione e Consulta alle Pari Opportunità. Un lavoro corale e sinergico delle consigliere della Provincia di Taranto, che hanno voluto dedicare ogni mese dell’anno a donne storiche del loro territorio.

La presidente uscente della Commissione, la dottoressa Sabrina Pontrelli, ha voluto siglare così il suo mandato, con un dono, simbolo di un orgoglio al femminile che la comunità tutta è tenuta a veicolare. La Pontrelli ha voluto fortemente ricostituire la Commissione alle Pari Opportunità dopo dieci anni di assenza sul territorio jonico e ci è riuscita. Ha messo insieme sinergie e donne impegnate, professioniste e valori, spingendo iniziative e sensibilizzando costantemente le Istituzioni affinché sia sempre presente l’impegno per il tessuto molle della società che vede ancora protagoniste le donne. Un po’ commossa, ma sempre sorridente, la Presidente ha salutato le consigliere presenti, i sindaci dei dodici comuni citati nel calendario e i parenti delle donne rappresentate.

“Il calendario è frutto del lavoro della Consulta e della Consigliera di Parità, avvocato Gina lupo. Ogni Comune, tramite le Consigliere, ha individuato profili di donne del passato recente e remoto. Donne che hanno vissuto in periodi storici in cui era difficile studiare, ma che nonostante tutto hanno saputo coniugare vita professione e famiglia. Perché un calendario? Abbiamo voluto lasciare una memoria storica in nome di quelle donne che hanno segnato il tempo, lasciando un segno.”

Queste le parole della Pontrelli in apertura della serata, che ha ringraziato l’Ufficio alle Pari Opportunità nelle persone del funzionario Ingrid Iaci e dell’avvocato Stefano Semeraro.

Il calendario è stato proiettato in grande su un schermo per la platea intervenuta, mentre ogni consigliera ha letto, di fianco alla Presidente, il profilo della propria donna scelta. È così Faggiano per gennaio con Teresa Straziota, Carosino per febbraio con Marisa Ghionna, Statte per marzo con Lucia Bongermino, Palagianello per aprile  con Teruggi Rosa Maria. Poi la volta del Comune di Taranto per il mese di maggio con Rossana di Bello, individuata dalla consigliera di Parità avv. Gina lupo. E così a seguire Crispiano per giugno con Maria Luccarella, Monteiasi per luglio con Maria Quaranta, Castellaneta per agosto con Domenica Terrusi, Martina Franca per settembre con Anna Clelia De Vito, Fragagnano per ottobre con Elena D’Antoglietta, di nuovo Taranto per novembre con Anna Fougez e Pulsano per dicembre con Giulia Licomati.

Una serata di saluti e ringraziamenti, un simbolo che crea senso, uno stimolo al fare, un esempio da spingere in avanti, perché davvero i diritti delle donne possano divenire responsabilità di tutti.

La Presidente Pontrelli lascia un’eredità pesante, ma anche un solco arato bene entro cui abbiamo tutti il dovere di seminare azioni concrete.

Evelyn Zappimbulso Vice Direttore Corrierepl.it

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.