Grottaglie (Taranto) – La Coppa Italia di football americano 8 e 9 maggio

Grottaglie (Taranto) – La Coppa Italia di football americano 8 e 9 maggio

La Coppa Italia di football americano arriva Grottaglie (Taranto) nei prossimi sabato e domenica 8 e 9 maggio, nello stadio comunale A. D’Amuri.

La competizione Fidaf Coppa Italia Flag Senior 2021 è uno degli appuntamenti del programma di Grottaglie 2020-2021 Città europea dello sport, ed è patrocinata dal Comune di Grottaglie e dalla Regione Puglia. Sono cinque le squadre in gara nel girone Sud. La formazione di casa, Delfini Taranto, in rappresentanza di Taranto e provincia, si confronterà con i Bufali Latina, i Black Hunters Roma, i Red Tigers Ortona e gli Hunters Roma.  Le migliori, tra girone Sud e girone Nord, andranno a giugno alle final six di Ravenna. Il Grottaglie Bowl Pentagonale girone Sud inizia sabato 8 maggio alle ore 19. Si prosegue domenica 9 maggio alle ore 11.

Mimmo De Bartolomeo, atleta che ha vestito la maglia nazionale, oggi general manager dei Delfini Taranto, commenta l’iniziativa. “Siamo entusiasti – dichiara De Bartolomeo – di riuscire a portare questa competizione nazionale in provincia di Taranto, in un momento difficile caratterizzato dalla pandemia. E’ un segnale di ripresa e di coraggio. Il valore del football americano è altamente educativo. Avendo in sé anche la formula del no contact, questo sport fa comprendere che si può fare sport di qualità anche senza il contatto. Serve l’astuzia e non una forza bruta. E’ uno sport in cui competono anche le ragazze, con un campionato femminile. Il football americano è lo sport mediatico più seguito come evento mondiale. Speriamo che dopo queste difficoltà del periodo pandemico i ragazzi e le ragazze di Grottaglie e dei territori vicini possano capire che proprio qui, in un comune della provincia di Taranto, c’è la possibilità di praticare una disciplina sportiva di qualità, in cui i talenti possono fare strada a livello nazionale, fungendo da esempio anche per gli altri ragazzi, e con cui si può accrescere la pratica sportiva di qualità. Nella nostra formazione ci sono anche ragazzi coinvolti attraverso le scuole: due alunni di Grottaglie e un alunno di Carosino: auspichiamo che possano avvicinarsi altri atleti. Lo sport deve essere praticato e Grottaglie, con questa disciplina, può ambire ad avere una visibilità nazionale. Abbiamo un’esperienza storica di 35 anni sul territorio e con l’amministrazione comunale abbiamo condiviso il percorso ed i valori alla base del progetto Grottaglie 2020 città europea dello sport. La nostra base sarà in futuro il Campo 167 Nord: una struttura polivalente, che diventerà la sede anche per questo sport”.

“L’amministrazione comunale di Grottaglie – dichiara il sindaco Ciro D’Alò – punta fortemente sulla valorizzazione delle varie discipline, tra queste il football americano, con eventi di caratura nazionale. Il titolo di Grottaglie 2020 Città europea dello sport rappresenta un risultato di tutta la cittadinanza, ottenuto con un gran lavoro della nostra squadra sulla traccia dell’accrescimento della pratica sportiva, della valorizzazione degli sport ‘di nicchia’, degli sport paralimpici e di quelli femminili, non dimenticando i finanziamenti ottenuti per interventi sugli impianti sportivi, dal palasport Marinelli, allo stadio D’Amuri al Campo 167 Nord. E’ stato un gran lavoro per rimettere al centro lo sport e la città di Grottaglie. Il programma di Grottaglie 2020-2021 Città europea dello sport, pur condizionato dalle restrizioni dovute alla pandemia, continua a valorizzare il nostro territorio, ad incentivare il confronto con altre realtà nazionali e a far conoscere in tutta Italia il nostro comune”.

“Dopo il Giro d’Italia ed il Giro E, il basket in carrozzina, il tennis in carrozzina, le bike stazionarie, il karate ed il parabadminton, Grottaglie diventa nei prossimi giorni sede nazionale del football americano. Il nostro obiettivo principale – ha dichiarato l’assessore allo sport Vincenzo Quaranta – è diffondere la cultura dello sport a tutti i livelli. Dopo lo stop forzato, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Coronavirus, la diffusione – laddove non si potrà con il pubblico – sarà effettuata attraverso dirette streaming ed attraverso i nostri canali social. Siamo orgogliosi di poter ospitare eventi di caratura nazionale ed internazionale, sia del mondo paralimpico che degli sport tradizionali e degli sport femminili, per esaltare i valori dello sport e dell’inclusione ed accrescere la base della pratica sportiva, facendo conoscere inoltre il nostro territorio e le sue potenzialità”.

Grottaglie, 6 maggio 2021                                                                               l’ufficio stampa


Redazione

Redazione