I vaccini saranno stoccati nell’aeroporto militare di Pratica di Mare​

Cronaca

Dall’hub poi le fiale saranno distribuite in tutta Italia a cura delle Forze armate

Sarà il sito della Difesa a Pratica di Mare l’hub nazionale di stoccaggio per la campagna di vaccinazione anti-covid che il governo italiano sta approntando. Lo annuncia, d’accordo con i ministri della Difesa, Lorenzo Guerini, e della Salute, Roberto Speranza, il commissario straordinario all’emergenza, Domenico Arcuri.

Si tratta di un hub intermodale militare di ampie dimensioni, considerato “ottimale” per la successiva distribuzione dei vaccini, in grado di accogliere vettori aerei, elicotteri e baricentrico per la connettività stradale.

Le fiale di vaccino verranno concentrate nel sito, in cui sono disponibili ‘shelter’ di ampie dimensioni che “garantiranno la massima efficacia per la conservazione ed i massimi livelli di sicurezza per gli stock”.

I vaccini saranno poi da lì distribuiti, a cura delle Forze Armate con differenti vettori, ai numerosi punti di somministrazione che il piano ha previsto su tutto il territorio nazionale, di nuovo nelle condizioni di massima sicurezza.