Bari – Da oggi si fa sul serio a Cascia, terra di Santa Rita con San Nicola vicino

Sport & Motori

Cinque anni fa si erano già incontrati, però a Roccaporena, luogo di nascita di Santa Rita, oggi si ritrovano a Cascia dove la stessa santa ne è la protettrice. I due santi, il taumaturgo Nicola e la Santa “dell’impossibile” Rita, tornano a camminare a braccetto sulle verdi colline umbre ancora ferite dal maledetto terremoto di qualche anno fa, e lo fanno camminando a braccetto, quasi l’uno fosse complementare all’altra nelle faccende santifiche.

San Nicola porta in dote un Bari ancora ferito dai nefasti reggiani ma con uno spirito pugnace con tanta voglia di voltare pagina per lasciare subito questa categoria senza troppi giri di parole. Del resto il Presidente lo pretende. Fresco di un direttore sportivo nuovo e di un allenatore altrettanto nuovo, dunque, il Bari di Antenucci & C. si appresta a calcare l’erbetta del centro sportivo Magrelli Active di Cascia dove si tratterrà fino all’8 settembre, e dove apprenderà il credo di Auteri. Stamane ultimo allenamento a Bari, nel primo pomeriggio partenze verso l’Umbria con arrivo in  serata.

Si prevede, il centro sportivo, un porto di mare per quanto riguarda le risorse umane. Qualcuno, infatti, abbandonerà il ritiro per accasarsi altrove, altri subentreranno anche se, lo ricordiamo, il mercato si chiuderà il 30 settembre e, pertanto, è facile che qualcuno possa raggiungere (o lasciare) Bari dopo il ritiro. Intanto Auteri vuol dare già la sua impronta che è basata sul gioco corale e sicuramente ne approfitterà per fare tutte le prove necessarie. Le premesse ci sono tutte, la volontà di voltare pagina pure, i giocatori sembrano tutti motivati ad iniziare la nuova stagione con il massimo impegno dimostrando che Reggio Emilia è solo un brutto ricordo ma che, inevitabilmente, farà parte dell’esperienza professionale, ed è proprio da lì che si deve ripartire cercando di correggere gli errori. Buon lavoro, dunque, caro vecchio grande Bari. Ché Santa Rita, con l’amichevole mano di San Nicola che conosce meglio le esigenze baresi e che può aiutarla in tal senso, compia il suo miracolo.

Massimo Longo