Uso o meno delle mascherine (cosiddette museruole!!!) nei locali pubblici o aperti al pubblico

Cronaca

di Mario Marzano

Dunque l’ autentica disposizione emanata dal governo e integrata ad esempio dalla regione Puglia è la seguente: nei locali pubblici o aperti al pubblico, non solo ci dovrebbe essere la possibilità di mantenere le distanze previste, cioè almeno di un metro, ma anche in questo caso è obbligatorio usare la mascherina. Nei Bar o ristoranti, solo mentre si sta bevendo o mangiando, la mascherina naturalmente non va usata, altrimenti servirebbero mascherine filtranti anche per i bocconi amari.(sic) …! Ma durante la sosta nell’ esercizio pubblico la mascherina è obbligatoria anche se in quel momento ci si trovasse da soli in esso.

ATTENZIONE, a quanto pare se la forza pubblica sta facendo un controllo mentre un tizio sta mangiando o bevendo, può chiedere di mostrare la mascherina se in quel momento si trova in tasca o in un borsello.Insomma bisogna tenere la mascherina, che io denomino scherzosamente museruola, in qualsiasi posto e mentre ad esempio stai mangiando spaghetti al sugo perché sarebbe filtrante….!

A margine di tutto il sottoscritto con malizia pensa, per consentire far affari a qualcuno o a molti, si è fatto in modo che si togliesse la museruola ai poveri cani e l’ hanno fatta mettere agli umani.  

Mario Marzano