Zeman: “Eriksen? Prima che si abitui al calcio italiano passeranno sei mesi”

Sport & Motori

Zdenek Zeman ha parlato dell’Inter di Antonio Conte, della lotta scudetto e di cosa accrebbe con l’arrivo di Eriksen. Intervistato ai microfoni di Tutto Mercato Web, Zdenek Zeman ha parlato dell’Inter allenata da Antonio Conte, ma anche della posizione in classifica della squadra e del mercato nerazzurro. In particolare, soffermandosi sul primo posto della Juventus, secondo Zeman i bianconeri non sono ancora in fuga. Anche perché “tre punti si possono recuperare.

Però la Juventus rimane sempre la favorita, è la squadra più importante”. Alla domanda se il secondo posto dell’Inter rispecchi il valore della squadra, ha poi affermato: “Inter a parte qualche partita vinta per sbaglio si tengono lì e ci sperano allo scudetto. Nel campionato può succedere ancora tanto”. Inevitabile, poi, un commento sulla formidabile coppia d’attacco formata da Lukaku e Lautaro. “Sono lì per questo. E poi la coppia nell’insieme ha fatto gli stessi gol di Immobile”. Per finire un commento sul mercato dell’Inter, soffermandosi in particolar modo sui nomi di Eriksen e Vidal. Ebbene, all’ex tecnico del Lecce piace Eriksen, “però giocare nel campionato italiano non è facile. Prima che si abitui al calcio italiano passeranno sei mesi quindi se deve rendere qualcosa renderà il prossimo anno”. Vidal? “È già abituato a giocare nel campionato italiano, però Eriksen per me è più forte di Vidal. Bisogna vedere se può servire di più il cileno o il danese”.

 https://notizie-inter.it/zeman-eriksen-abitui-calcio-italiano-sei-mesi/notizie/?