Attiva la linea telefonica  per segnalazioni di abusi minori

Politica & Diritti

Assessorato al welfare: attiva la linea telefonica

BARI – Nei giorni scorsi è stato firmato un protocollo d’intesa con il quale l’assessorato al Welfare e la Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Bari hanno creato un’Unità di pronto intervento minori – PIM – per intervenire tempestivamente nei casi di abusi, maltrattamenti, devianza, evasione dell’obbligo scolastico, relativi a minori residenti (o rintracciati) a Bari.

Nell’ambito delle azioni previste dal protocollo, l’assessorato al Welfare ha attivato una linea telefonica dedicata – 3371070258 – per ricevere segnalazioni delle situazioni di pregiudizio  da parte della Procura dei Minori,  di altri enti e istituzioni del territorio e di singoli cittadini.

Le segnalazioni possono essere fatte sia in orario di ufficio, dalle 8 alle 14, dal lunedì al venerdì, sia lasciando un messaggio alla segreteria telefonica, sempre attiva.

I Servizi sociali comunali hanno attualmente in carico circa 1.100 minori, presso le strutture e i diversi progetti familiari: sono 450 i minori a rischio devianza ospiti dei Centri diurni cittadini, ai quali si aggiungono 190 minori all’interno delle comunità, 70 in affido e altri 400 ospiti dei Centri servizi per le Famiglie del territorio.