A Bari Summer School “Agricoltura giovane” con l’economista Sapelli

Politica & Diritti

Dal 20 al 28 luglio 2018 si svolgerà a Bari la  Summer School “Agricoltura giovane” MANAGEMENT DELLA NUOVA IMPRESA AGRICOLA E AGROALIMENTARE, una iniziativa che l’Università di Bari- Dipartimento di Economia, Management e Diritto dell’impresa  sta realizzando con la collaborazione del  Consorzio Puglia Natura con  l’obiettivo di orientare gli studenti universitari, laureati e laureandi, oltre ai giovani imprenditori, verso un nuovo modello di imprenditore agricolo, concentrato sulla Innovazione di prodotto e di Processo e, per questo, formato sul management e sulle opportunità dell’attuale mercato agricolo e agroalimentare.

Il corso di 40 ore, diretto dalla prof.ssa Sabrina Spallini, è totalmente gratuito, ha una durata di 5 giorni e sarà riconosciuto dall’Università.

Docenti di spicco saranno: Giulio Sapelli economista torinese, premier in pectore per un giorno, John R. Taylor, MLA, PhDAssistant Professor of AgroecologyUniversity of Rhode Island, Angelo Frascarelli dell’Università degli Studi di Perugia, Luigi Triggiani, segretario generale di Unioncamere Puglia.

Il corso nasce dalla constatazione che nell’ambito dell’impresa agricola attuale l’attenzione si focalizza prevalentemente sulle tecniche agricole e agronomiche e non, invece, sulla gestione dell’azienda stessa nonché sulla innovazione di prodotto.

La finalità è puntare l’attenzione sulla necessità di professionalizzare un mondoimprenditoriale che, fino ad ora, è stato orientato solo ad implementare le conoscenze di base legate al prodotto e al ciclo di produzione agricolo e a far maturare la consapevolezza sulle potenzialità del settore agricolo e agroalimentare e, quindi, sulla necessità che l’imprenditoria di settore si orienti a forme gestionali evolute nonché alla innovazione di prodotto e processo.

In questo, l’Università con la Summer School, con l’ausilio della regione Puglia e del partenariato tecnico privato del Consorzio Puglia Natura, intende costruire per i suoi discenti (laureati o laureandi) un ponte prima verso la specializzazione e, poi, verso il mondo del lavoro autonomo.

La terza missione dell’Università, con AGRICOLTURA GIOVANE- MANAGEMENT DELLA NUOVA IMPRESA AGRICOLA E AGROALIMENTARE, compie dunque il raccordo tra il mondo accademico universitario, il mondo del lavoro e le istanze sociali che impongono ai giovani sforzi sempre più grandi per trovare occupazione.

Il corso vuole infatti fornire gli elementi di base (culturali e scientifici) perché i discenti (anche in autonomia e in autoformazione) elaborino un modello originale e personale diimprenditore agricolo 2.0 dove le competenze fondamentali sono le skills legate all’area della gestione di impresa e dello sviluppo di strategie innovative cedendo il passo alle competenze agronomiche e specialistiche affidabili anche a tecnici esterni all’azienda stessa.

PROGRAMMA

La Summer School si svolgerà attraverso un corso della durata di 44 ore, divise in 6 giornate di studio con un seminario finale di presentazione dei risultati e di valutazione dei partecipanti.

Il programma è così articolato:

  1. SCENARIO DEL MERCATO AGRICOLO E AGROALIMENTARE
  2. DALL’IDEA ALLA STRATEGIA D’IMPRESA
  3. STRUMENTI DI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE AZIENDALE
  4. NUOVI STILI ALIMENTARI E CULTURE LOCALI
  5. PAC E PSR – vincoli e opportunità
  6. PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISULTATI

Le prime 5 giornate prevedono n. 4 ore di didattica frontale e n. 4 ore di attività progettuali, tenute da docenti e consulenti di impresa esperti nelle tematiche in questione. L’ultima giornata di tipo seminariale in cui ciascun gruppo presenterà il proprio project work ad un comitato di valutazione costituito dai partner di progetto e da uno o più esperti.

Il bando per partecipare al corso: info: Consorzio Puglia Natura – 080 5582512 –

o su www.uniba.it sezione didattica – corsi universitari di formazione finalizzata