Principale Attualità & Cronaca Soccorsa una barca a vela con 12 migranti nel mar Jonio in...

Soccorsa una barca a vela con 12 migranti nel mar Jonio in Calabria.

Una donna dopo lo sbarco è morta La Guardia costiera ha recuperato i migranti nella notte, a 120 mig

Autore: Mario Vetere

REGGIO CALABRIA – Dodici migranti sono stati salvati al largo della costa calabrese, nella notte tra domenica e lunedì, all’altezza di Roccella Jonica, mentre si trovavano su una barca a vela alla deriva. In loro aiuto è intervenuta una motovedetta della Guardia Costiera, intervenuta nel Mar Ionio a circa 120 miglia dalla costa. I migranti sono stati portati a Roccella Jonica: dopo lo sbarco, una donna è morta. Le sue condizioni erano molto gravi già all’arrivo.

Al momento, informa una nota della Prefettura Reggina, non risultano ulteriori informazioni circa le modalità del salvataggio e l’eventuale presenza di altre persone. I superstiti sono stati accolti dalle strutture sanitarie del territorio per le cure del caso. E da questa mattina il team di Medici Senza Frontiere (MSF) a Rocella Jonica, dove l’organizzazione è presente dal 2022, si è mobilitato per offrire assistenza alle persone sopravvissute all’ultimo naufragio avvenuto. Al momento il team MSF ha supportato le attività di prima assistenza. I sopravvissuti stanno ricevendo adesso assistenza medica nelle strutture locali. Il team Msf si sta attivando per poter offrire assistenza psicologica a tutte le persone sopravvissute.

 fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.