Principale Ambiente, Natura & Salute Orsara Movet, su Apple Store l’app che racconta il paese dell’Orsa

Orsara Movet, su Apple Store l’app che racconta il paese dell’Orsa

Scaricabile gratuitamente la guida digitale al patrimonio storico, architettonico e culturale del paese

Il complesso abbaziale aperto e visitabile nelle giornate del 30 e 31 marzo e il 1° aprile

ORSARA DI PUGLIA (FG) – L’Abbazia Sancti Angeli di Orsara di Puglia, grazie all’accordo e alla collaborazione tra la Parrocchia San Nicola di Bari, l’Amministrazione comunale e la Pro Loco, sarà aperta e visitabile durante alcuni dei giorni più importanti della Settimana Santa: sabato 30 marzo dalle ore 15 alle ore 17.30; domenica 31 marzo dalle 10 alle 12.30; lunedì 1° aprile dalle 10 alle ore 18. Sabato 30 marzo, sarà possibile fruire di una visita guidata contattando la Pro Loco: per prenotare rivolgersi al 353.3998020.

Domenica e lunedì si può fare la visita in autonomia utilizzando l’app Orsara Movet: angel, fire and music. Si chiama “Orsara Movet”, è un’applicazione scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone da “Apple Store”. Si tratta di una guida digitale dedicata ai visitatori che vogliano informazioni su Orsara di Puglia, sulla storia del paese e i suoi luoghi d’interesse. Per trovarla e scaricarla, basta digitare la parola “Orsara” nel motore interno di ricerca di Apple Store. Apparirà la dicitura “Ar tour – Orsara di Puglia”. Cliccandoci sopra, si otterrà la recensione e la possibilità di scaricare la App.

Con Orsara Movet è possibile esplorare il paese direttamente sullo smartphone. La modalità di navigazione interna all’applicazione è incentrata su un sistema basato sulla realtà aumentata e la geolocalizzazione. L’app è completamente gratuita. Sull’icona dei punti di interesse occorre seguire il tag blu per il percorso “ANGEL”, che valorizza il legame di Orsara di Puglia con San Michele, Patrono del paese; il tag rosso, invece, indirizza verso il percorso “FIRE”, che promuove, tra le altre cose, la grande tradizione dei Fucacoste e della notte del 1° novembre orsarese tra falò e zucche antropomorfe; il tag verde, invece, conduce al percorso tematico incentrato sulla musica e gli eventi musicali.

“Il Comune di Orsara di Puglia”, spiega Concetta Terlizzi, delegata comunale a Eventi e Cultura, “ha deciso di fare attivare uno strumento digitale agile, di facile e veloce consultazione, per promuovere il patrimonio materiale e immateriale del paese in maniera innovativa. A Orsara di Puglia, da oltre 10 anni, il Touring Club Italiano ha assegnato e confermato periodicamente la certificazione di qualità e interesse turistico-ambientale della Bandiera Arancione. Orsara di Puglia, inoltre, dal 2007 è parte integrante di Cittaslow, la rete italiana e internazionale delle località caratterizzate da eccellenze produttive enogastronomiche e da politiche attive per la salvaguardia e la valorizzazione della biodiversità”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.