Principale Arte, Cultura & Società Agorà Giovani di Arcigay: costruire il futuro della Comunità Queer

Agorà Giovani di Arcigay: costruire il futuro della Comunità Queer

Lo scorso weekend, tante persone provenienti da ogni parte d’Italia si sono unite per la quarta edizione dell’Agorà Giovani di Arcigay, un evento che ha celebrato la diversità e promosso l’attivista all’interno della comunità queer.

Durante i tre intensi giorni, le persone partecipanti si sono impegnate in varie attività, lavorando all’elaborazione politica e allo scambio di buone pratiche.

L’obiettivo principale era la definizione delle linee programmatiche della rete e la presentazione delle istanze della comunità queer giovanile alla dirigenza della «nostra grande casa comune».

Un caloroso ringraziamento è rivolto a Natascia Maesi, la Presidente di Arcigay, e a Shamar Droghetti, delegato di segreteria alle politiche giovanili, per aver guidato e ispirato la comunità durante questo importante fine settimana.

La presenza e il contributo significativo del Segretario Gabriele Piazzoni sono stati fondamentali durante il processo di elaborazione delle proposte. La partecipazione attiva di tutte le persone che hanno dedicato tempo, energie e favolosità a questo progetto ha reso possibile la costruzione di un futuro più inclusivo.

Un sentito ringraziamento va anche alle persone volontarie di Arcigay Firenze Altre Sponde, il comitato ospitante dell’evento, che ha svolto un ruolo fondamentale nell’organizzazione logistica, nell’accreditamento e nella cura delle persone partecipanti.

Insieme, con determinazione e passione, stiamo costruendo il nostro futuro. #WeAreTheQueerRevolution è il grido che unisce la comunità, mostrando la forza dell’unità nell’affermare i diritti e la dignità di tutte le persone queer.

Con queste iniziative, la strada verso una società più aperta e accogliente si fa sempre più chiara.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.