Principale Attualità & Cronaca Un trionfo di emozioni e cento di questi anni

Un trionfo di emozioni e cento di questi anni

di Rossella Longo

È stato un trionfo di emozioni quello vissuto nel pomeriggio del 4 novembre a Bari in un accogliente locale, allestito a festa, nel quartiere San Pasquale-Carrassi.

Una bella signora, Iolanda Oresta, vispa, attenta, e riconoscente a Dio (la sua vita è stata caratterizzata da una grande fede) ha compiuto cento anni. Di natali giovinazzesi, ha vissuto la sua vita a Bari, attorniata sempre da amorevoli famigliari.

Rimasta vedova in giovane età con tre figli, è stata moglie di VIncenzo Anemone, fratello della famosa primo medico donna in Puglia, pediatra Sabina Anemone.

Ed è proprio la nipote di quest’ultima, Micaela Paparella, avvocato e consigliere comunale del comune di Bari, ad aver consegnato gli auguri del sindaco, Antonio De Caro, alla dolce centenaria che ha accolto fiori e pergamena, ringraziando con un: “ ho vissuto gli strascichi della prima guerra mondiale, poi in pieno la seconda ed ora ancora guerre…Forse andrò via che ci sarà sempre guerra ma ringrazio la sicura pace e l’immenso amore ricevuto dalle persone a me vicine. Grazie.”

Grazie a te , nonna Iole e ricorda sempre che “l’età di una donna non significa niente. Le migliori melodie sono sempre suonate con i violini più antichi.”(R.W. Emerson).

Curiosità: al 15 marzo 2023 le persone centenarie a Bari erano 176, di cui la maggior parte donne. Un bel record.

Per quanto attiene a Sabina Anemone, prima donna pediatra in Puglia, utile ricordare che il 12 dicembre 2023 le sarà dedicato il tratto di via Garruba tra piazza Cesare Battisti e via De Rossi: “Contribuì alla cresciuta della città, mettendo gratuitamente a disposizione la sua professionalità in favore dei poveri”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.