Principale Arte, Cultura & Società Università, Formazione & Scuola Semi di Costituzione Italiana. Contributi di pensatori italiani nel primo novecento

Semi di Costituzione Italiana. Contributi di pensatori italiani nel primo novecento

19 APRILE 2023, ORE 17:30

Auditorium “Luigi Greco”, Via T. Nobile, OSTUNI  

“SEMI DI COSTITUZIONE ITALIANA. Contributi di pensatori italiani nel primo Novecento” è un’iniziativa volta a riportare l’attenzione sull’ampiezza degli studi filosofici nel nostro Paese agli inizi dello scorso secolo, in particolare nella costruzione di quelli che successivamente sarebbero diventati gli assiomi costituzionali, e sulle sfide che l’insegnamento della filosofia pone oggi alla Scuola Secondaria superiore, anche in una declinazione civica.

Il seminario-convegno, in programma il 19 aprile prossimo, a partire dalle ore 17:30, presso l’Auditorium “Luigi Greco” di Ostuni, è realizzato dal Liceo “Pepe-Calamo” di Ostuni, con l’Istituto Italiano di Studi Filosofici e Scientifici “G. Tarantino”, l’Università degli Studi di Bari e grazie alla collaborazione del Forum della Società Civile, dei club Lions e Rotary e dell’Associazione Amici di Ostuni.

Un rilevante appuntamento di divulgazione scientifica che, grazie a una ricca sinergia di contributi, si propone di fornire prospettive plurime: giuridiche, storiche, filosofiche.

Introdotti dalla professoressa Francesca Lopane, del Liceo “Pepe-Calamo”, si porrano in dialogo il prof. Luca dell’Atti, ricercatore in Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Bari «Aldo Moro»; il prof. Antonio Bonatesta ricercatore senior in Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Ricerca e innovazione umanistica dell’Università degli Studi di Bari «Aldo Moro», autore del recente saggio “Acqua, Stato, Nazione. Storia delle acque sotterranee in Italia” per Donzelli Editore (2023); il prof. Filippo Tarantino, già docente di filosofia e preside del Liceo Cagnazzi di Altamura, cultore delle materie di Filosofia, Pedagogia, Psicologia e autore di vari saggi, molti dei quali dedicati al filosofo pugliese Giuseppe Tarantino, che ricoprì, tra il 1900 e il 1932, la cattedra di Filosofia Morale all’Università di Pisa, ove diresse anche la Scuola di Pedagogia.

Un’importante occasione di confronto, dunque, per dare voce al mondo dell’università e della scuola e rimettere al centro del dibattito pubblico la Costituzione, nel 75° anniversario della sua promulgazione: «Il convegno – dichiara il professore Tarantino, tra i promotori dell’iniziativa – metterà a fuoco i principi fondamentali della Costituzione Italiana, punto di arrivo di una elaborazione di pensiero in contesti storici difficili e nel confronto meditato tra intellettuali».

Contestualmente, l’incontro offrirà spazio alle riflessioni teoriche, pratiche ed esperienziali intorno al rapporto tra filosofia, scuola e società, grazie agli interventi dei docenti di filosofia e storia, Flavia Chirico, del Liceo “G. Tarantino” di Gravina, e Piero D’Errico, del Liceo “Pepe-Calamo” di Ostuni, assieme a studentesse e studenti.

«L’incontro sarà per il Liceo – afferma il professor Francesco Dell’Atti, Dirigente del “Pepe-Calamo” – opportunità per riaffermare il proprio ruolo educativo all’interno della società contemporanea: la scuola superiore, infatti, deve preservare la sua tradizione e i suoi linguaggi, senza però ritrarsi nella torre d’avorio di un sapere erudito; deve rifuggire l’autoreferenzialità, prestando ascolto all’urgenza dei problemi del presente; deve, certamente, aprirsi alla domanda di competenze spendibili nella società della conoscenza, ma senza svilire la sua identità culturale in nome di una mera funzionalità strumentale ed economica».

La partecipazione all’incontro è libera.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.