Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori Serie A, top e flop della 28ª giornata

Serie A, top e flop della 28ª giornata

Nell’anticipo del doppio confronto in Champions, il Milan travolge con un secco 0-4 il Napoli al Maradona. Continua la striscia negativa dell’Inter, battuta dalla Fiorentina. Vincono Lazio, Roma e Juventus.

Cremonese – Atalanta 1-3

TOP: Jeremie Boga (voto 7)

Insieme a Hojlund cambia totalmente il volto della partita. Segna il 2-1 proprio su assist del danese, poi ruba balla ad Aiwu iniziando l’azione del 3-1.

Menzione d’onore: Hojlund, Ederson.

FLOP: Emanuel Aiwu (voto 4)

Partita disastrosa per il difensore della Cremonese che sbaglia in tutti e 3 i gol – lascia il pallone nella disponibilità di De Roon sul primo gol, perde il confronto con Boga negli altri due.

Menzione di (dis)onore: Bianchetti, Pasalic.

Inter – Fiorentina 0-1

TOP: Giacomo Bonaventura (voto 7,5)

Torna nel suo vecchio stadio e regala una partita strepitosa, soprattutto nel secondo tempo – gol vittoria e un assist sprecato da Ikonè.

Menzione d’onore: Castrovilli, Cabral.

FLOP: Romelu Lukaku (voto 4)

Inizia bene con una sponda di tacco, poi si divora un gol nel primo tempo e uno nel secondo tempo (clamoroso tra l’altro).

Menzione di (dis)onore: Correa, Ikonè.

Juventus – Verona 1-0

TOP: Moise Kean (voto 7)

Segna sempre gol importanti in campionato – altri 3 punti che portano la sua firma.

Menzione d’onore: Gatti, Locatelli.

FLOP: Pawel Dawidowicz (voto 5)

Sbaglia insieme a Magnani sul gol della Juve.

Menzione di (dis)onore: Magnani, Gaich.

Bologna – Udinese 3-0

TOP: Musa Barrow (voto 7,5)

Entra in tutti e 3 i gol rossoblu, contribuendo ai primi due e segnando il terzo.

Menzione d’onore: Posch, Moro.

FLOP: Roberto Pereyra (voto 5)

Annichilito dal centrocampo del Bologna per tutta la partita, in più si fa ammonire – salta il Monza.

Menzione di (dis)onore: Samardzic, Bijol.

Monza – Lazio 0-2

TOP: Mattia Zaccagni (voto 7)

Decisivo in entrambi i gol, crossando nel primo e procurandosi la punizione del secondo. In più tanta qualità e tanti falli subiti.

Menzione d’onore: Milinkovic-Savic, Pedro.

FLOP: Marlon (voto 5)

Partita difficile perchè dalle sue parti c’è Zaccagni. Non riesce mai a fermarlo e viene saltato anche sull’1-0.

Menzione di (dis)onore: Machin, Gytkjaer.

Spezia – Salernitana 1-1

TOP: Daniel Maldini (voto 6,5)

Dalla panchina cambia la partita dello Spezia grazie alla sua qualità. Anche una traversa su punizione.

Menzione d’onore: Candreva, Shomurodov.

FLOP: Mattia Caldara (voto 5)

Rimedia ad un suo errore ad inizio partita, salvando su Candreva. Molto goffo in occasione dell’autogol che porta in vantaggio la Salernitana.

Menzione di (dis)onore: Pirola.

Roma – Sampdoria 3-0

TOP: Georginio Wijnaldum (voto 7,5)

Quando sta bene è un giocatore di un’altra categoria, la definizione di tuttocampista. In questa partita si fa apprezzare di più in fase offensiva, con un palo, il gol del vantaggio e il rigore procurato.

Menzione d’onore: Dybala, Matic.

FLOP: Jeison Murillo (voto 4,5)

Distrugge le speranze della Samp di portar a casa un buon risultato facendosi espellere.

Menzione di (dis)onore: Murru, Cuisance.

Napoli – Milan 0-4

TOP: Brahim Diaz (voto 8)

Partita sontuosa del trequartista rossonero. Funambolico in più occasioni, in tutte le zone del campo. Bellissime le giocate per il gol di Leao e per il 2-0.

Menzione d’onore: Leao, Tonali.

FLOP: Amir Rrahmani (voto 4)

Prestazione peggiore della stagione senza ombra di dubbio. In difficoltà per tutta la partita, quasi deriso da Leao in occasione del 3-0.

Menzione di (dis)onore: Kim, Di Lorenzo.

Empoli – Lecce 1-0

TOP: Francesco Caputo (voto 7)

Una delle sue solite ottime prestazioni condita questa volta dal gol vittoria su rigore. Nel mezzo un bel tiro parato da Falcone.

Menzione d’onore: Parisi, Baldanzi.

FLOP: Morten Hjulmand (voto 5)

Questa volta è il peggiore della sua squadra. Ingenuo nell’occasione più importante del match quando stende Parisi.

Menzione di (dis)onore: Gendray, Colombo.

Sassuolo – Torino 1-1

TOP:  Antonio Sanabria (voto 7)

Ottavo gol in campionato, una continuità trovata grazie al rapporto con Juric. Ci prova più volte a battere Consigli, lo trafigge con un gran colpo di testa in tuffo.

Menzione d’onore: Lazaro, Pinamonti.

FLOP: Wilfried Singo (voto 5,5)

Buona partita nel complesso, ma sul gol di Pinamonti è disattento.

Menzione di (dis)onore: Milinkovic-Savic, Tressoldi.

Photo credits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

CAPTCHA ImageChange Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.