Principale Cronaca Siglato il Protocollo di Intesa Fondazione Taranto 25 – Università del Studi...

Siglato il Protocollo di Intesa Fondazione Taranto 25 – Università del Studi di bari Aldo Moro

Bronzini e Tagarelli

Siglato il Protocollo di Intesa Fondazione Taranto 25 – Università del Studi di bari Aldo Moro

È stato un evento all’insegna dell’armonia e della condivisione di intenti, per contribuire a migliorare la nostra comunità, in particolare la valorizzazione dei tanti giovani talentuosi che il nostro territorio, creando importanti occasioni di formazione per aumentare le loro conoscenze.

L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e la Fondazione Taranto 25 hanno siglato un innovativo Protocollo di intesa, nel corso di un evento tenutosi presso l’Aula Magna della sede di Taranto della Università degli Studi di Bari Aldo Moro, nell’occasione gremita di autorità e rappresentanti del mondo imprenditoriale e dell’associazionismo, nonché della scuola.

All’evento che, moderato dalla giornalista Alessandra Macchitella, ha visto il Prof. Stefano Bronzini, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, e il Dott. Fabio Tagarelli, Presidente di Fondazione Taranto 25, firmare l’importante documento, hanno partecipato Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, il prof. Paolo Pardolesi, Direttore DJSGE Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Fabrizio Manzulli, Vicesindaco e Assessore allo Sviluppo Economico, il prof Gianluigi de Gennaro, Presidente Centro di Eccellenza di Ateneo per l’Innovazione e la Creatività Coordinatore del Balab – Contamination Lab di UniBa, e il Dott. Daniele Arena, Coordinatore Comitato Paritetico Fondazione Taranto 25.

Con il Protocollo di intesa l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Fondazione Taranto 25 si impegnano a collaborare nella programmazione e nella realizzazione di attività di formazione, studio, ricerca e diffusione di informazioni in temi di comune interesse. In particolare, nell’ambito dell’autoimpenditorialità e dello sviluppo di startup nel territorio di Taranto.

La collaborazione si realizzerà in numerosi ambiti, tra i quali l’organizzazione di convegni e seminari in materia di autoimprenditorialità, network di imprese e di parti sociali, nonché la realizzazione e la promozione di percorsi formativi su materie e temi di comune interesse, anche finalizzati ad un’offerta personalizzata.

Il Protocollo prevede, infine, la condivisione di know how e il supporto per l’avvio di startup e di imprese nate da idee promosse da giovani tarantini.

Per la gestione e l’attuazione delle attività previste dal Protocollo di Intesa è prevista l’attivazione di un Comitato paritetico di Gestione composto da sei rappresentanti dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e di Fondazione Taranto 25.

Saranno coinvolti tutti i partner di Fondazione Taranto 25: l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Porto di Taranto, BCC di San Marzano, Comune di Taranto, Porte dello Jonio, Europassistance e Taranto Cruise Port; la collaborazione sarà anche l’occasione per coinvolgere gli Istituti scolastici con cui Fondazione Taranto 25 ha già iniziative in corso: Aristosseno, Battaglini, Elsa Morante, Ferraris, Liside, Pacinotti, Pitagora e Righi.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

Stampa Parlamento

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.