Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori Nuovi Orizzonti Taranto, il girone di ritorno nel PalaMazzola. Sfida alla Mens...

Nuovi Orizzonti Taranto, il girone di ritorno nel PalaMazzola. Sfida alla Mens Sana Mesagne

Parla coach William Orlando: “Nel girone di ritorno ci aspettano delle battaglie e l’appoggio dei tifosi può fare la differenza”. Palla a due alle 18 di sabato 18 Gennaio. Ingresso gratuito!

 

L’energia della Nuovi Orizzonti Taranto. L’energia del PalaMazzola. Di nuovo insieme, sabato 21 Gennaio, nel match contro la Mens Sana Mesagne. Torneo al giro di boa quello della Serie C Femminile, equilibrato, ma anche particolarmente avvincente.

La squadra di coach William Orlando ha voglia di fare bene e lasciare il segno. La vittoria interna contro Trani confermato la leadership del torneo in coabitazione con Pink Bari e La Scuola di Basket Lecce, ma ha donato ulteriore consapevolezza ad una squadra che ora può contare sulla bulgara Manolova.

Un’altra freccia in più nell’arco a disposizione del coach ionico, ma l’apporto del pubblico può essere determinante, in un evento con ingresso gratuito tutto da gustare.

All’andata fu vittoria per la Nuovi Orizzonti Taranto. Nelle parole di coach Orlando la conferma di come il legno del PalaMazzola può fare la differenza sotto diversi aspetti:

Come arriva la squadra al match contro il Mesagne?

Arriviamo con tutte le giocatrici in buone condizioni. Anche Manolova che era molto indietro di condizione ha due settimane di lavoro con la squadra, quindi sicuramente è più in condizione rispetto alla partita di esordio con Trani.

Quanto può incidere il fattore campo?

Il fattore campo incide perché è il campo dove ci alleniamo durante la settimana, conosciamo i canestri e le prospettive. Mi piacerebbe sicuramente incidesse di più anche per la presenza del pubblico, abbiamo bisogno di un PalaMazzola rumoroso perché nel girone di ritorno ci aspettano delle battaglie e l’appoggio dei tifosi può fare la differenza.

In chiave mercato dopo Manolova ci dobbiamo attendere altro?

Ne approfitto di questa tua domanda per ringraziare la società, Gigi Ciliberti e lo sponsor nella persona di Michele Riondino di avermi messo a disposizione Manolova, una giocatrice che in questo campionato potrà essere molto utile per la sua duttilità. La società è ambiziosa e penso sia giusto valutare sempre le opportunità che si possono creare. Al momento stiamo bene così, ma soprattutto per le giovani siamo sempre aperti a soluzioni che possono migliorarci.

L’arma in più può essere il gruppo?

Il gruppo negli sport di squadra è determinante. Ci deve essere la volontà di tutte le parti a fare squadra. Penso che siamo a buon punto da questo punto di vista ma come tutte le cose si può e si deve migliorare anche questo aspetto.

Che torneo si sta prospettando?

Un torneo avvincente ed equilibrato, bisogna sbagliare il meno possibile per arrivare fino in fondo. Noi vogliamo essere protagonisti fino alla fine e le ragazze daranno sicuramente il massimo per fare il miglior campionato possibile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.