Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Dal 17 gennaio “I percorsi della prosa”, il laboratorio teatrale di Dante...

Dal 17 gennaio “I percorsi della prosa”, il laboratorio teatrale di Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli

Da martedì 17 gennaio prenderà il via “I percorsi della prosa” il laboratorio teatrale ideato da Dante Marmone e condotto da Tiziana Schiavarelli che si inserisce nell’ambito del più ampio progetto di formazione del pubblico “Laboratorio teatrale urbano”, legato alla stagione teatrale 2022/2023 del Comune di Bari in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese, destinato agli abitanti dei quartieri Libertà, San Pio e San Paolo e agli ospiti dell’Istituto Penitenziario della città di Bari.

Il percorso nasce allo scopo di lanciare prospettive, aprire dimensioni collettive e al contempo innovative, coinvolgendo attivamente gli abitanti di alcune zone periferiche della città con la ferma convinzione che la cultura sia una pratica adatta a tutti, oltre lo stereotipo del teatro borghese ed elitario.

L’intento del laboratorio “I percorsi della prosa” è quello di comunicare, ai giovani partecipanti, le tante linee di scrittura, e quindi  di realizzazione scenica, che si possono realizzare attraverso il teatro, in quanto ogni autore e ogni spettacolo hanno una propria visione che li differenziano dagli altri. Nello specifico saranno presi in considerazione due spettacoli: “Cyrano De Bergerac” di Edmond Rostand (in programma al Teatro Piccinni in esclusiva regionale dal 19 al 22 gennaio) con adattamento e regia di Arturo Cirillo; e “Enrico IV” di Luigi Pirandello (in programma al Teatro Piccinni dal 9 al 12 marzo) con adattamento e regia di Luca De Fusco.

I due spettacoli hanno in comune il “segreto”: nel Cyrano è l’amore disperato del personaggio per Rossana, sua cugina, innamorata però di un altro; nell’Enrico IV il segreto è la falsa pazzia come rifugio per le paure e le delusioni del personaggio. Ma i percorsi di scrittura sono diversi, il primo segue quello del fine Romanticismo ottocentesco, il secondo del Verismo della prima parte del novecento.

IL LABORATORIO

Saranno scelte scene salienti dei due spettacoli e da lì si entrerà nello studio dei personaggi, del loro ruolo e della loro caratterizzazione. Gli attori interpreteranno le scene per dimostrare ai ragazzi le varie tecniche interpretative, la mimica, il linguaggio del corpo. Ma anche l’importanza del ritmo recitativo, delle pause e di quelle colorazioni che danno senso al personaggio. I ragazzi saranno chiamati a ripetere ciò che hanno visto fare dagli attori. Durante questa fase si discuterà delle diversità di scrittura scenica dei due autori e della loro creatività incanalata in una struttura teatrale. Al termine del laboratorio i ragazzi si esibiranno in una sorta di prova generale per chiudere gli incontri.

Ogni laboratorio è rivolto ad un numero di 20 partecipanti al massimo. È prevista la gratuità dell’ingresso a teatro per i due spettacoli inseriti nel percorso e un servizio navetta gratuito per il trasporto al Teatro Piccinni e ritorno.

 

CALENDARIO INCONTRI

c/o ACCADEMIA DEL CINEMA RAGAZZI (Piazzetta Eleonora 1 – Bari)
Dalle 17.30 alle 19.00

Martedì 17 gennaio

Martedì 24 gennaio

Martedì 14 febbraio

Martedì 28 febbraio

Martedì 7 marzo

VISIONE CONDIVISA DEGLI SPETTACOLI

 

Giovedì 19 gennaio ore 19.30

Arturo Cirillo

CYRANO DE BERGERAC

di Edmond Rostand

adattamento e regia ARTURO CIRILLO

Giovedì 9 marzo ore 19.30

Eros Pagni

ENRICO IV

di Luigi Pirandello

adattamento e regia LUCA DE FUSCO

Ufficio Stampa Teatro Pubblico Pugliese
sede legale Via Imbriani, 67 – 70121 BARI
sede operativa Via Cardassi 26 – 70121 BARI

+39 0805580195

www.teatropubblicopugliese.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.