Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Standing ovation per il Galà Premio Apulia Voice

Standing ovation per il Galà Premio Apulia Voice

Tutti in piedi al teatro “Orfeo” per l’esibizione della super ospite Silvia Mezzanotte, ma applausi per tutti gli artisti protagonisti dell’evento che ha celebrato le cinque edizioni del concorso canoro di M.A. Eventi

Un teatro Orfeo gremito tutto in piedi per celebrare la grandezza artistica di Silvia Mezzanotte.

E’ sicuramente questa l’immagine più iconica del Galà Premio Apulia Voice, evento culturale organizzato da M.A. Eventi di Mimmo ed Annarita Taurino che lo scorso 4 gennaio ha celebrato il successo delle cinque edizioni del Premio Apulia Voice.

Presentati da Matteo Schinaia, si sono succeduti sul palco del teatro più prestigioso della città di Taranto, dieci tra i giovani artisti emergenti che hanno partecipato negli anni alla kermesse canora: Be Klaire, Ida Travel Jazz, Veronica Lenti, Chiara Melone, Giada Miccoli, Aries, Erjona Qellimi, Merion, Martina, Vocal Sinergy, interpretando cover ed inediti che hanno strappato applausi al numerosissimo pubblico presente.

Gli stessi applausi riservati alle straordinarie danzatrici Claudia Bozza e Samuela Fumarola di Armonia Scuola di Ballo, che hanno accompagnato alcuni cantanti nelle loro performance, e a quelle delle scuole Dance with meCedem e Dancing School Shall We Dance.

Davvero mozionanti, inoltre, i due momenti dedicati al teatro e alla prosa regalati dalla grande attrice tarantina Barbara Galeandro.

Infine, la sensazionale esibizione della super ospite Silvia Mezzanotte, che spaziando nel suo immenso repertorio musicale, ha incantato con la sua inimitabile voce il pubblico, che poi l’ha omaggiata con una standing ovation.

L’evento, inoltre, è stato preceduto da una mostra con il dj set di Mr Pirfy & Lord che ha ulteriormente impreziosito l’esposizione di tele degli studenti del Liceo Artistico Statale Vincenzo Calò e delle illustrazioni di Grafite – Scuola di Fumetto, Disegno e Illustrazione.

“Un evento che strizza l’occhio alla città – sottolinea il direttore artistico Mimmo Taurino – nel quale abbiamo invitato diverse associazioni culturali del territorio che hanno affiancato dieci artisti del Premio provenienti da ogni parte d’Italia. La nostra super ospite Silvia Mezzanotte, poi, ha fatto il resto: una tra le voci più sublimi dell’intero panorama musicale italiano”.

Poi arriva un’importante anticipazione sul Premio Apulia Voice 2023: “Saremo nuovamente a Taranto, per il secondo anno consecutivo: il teatro Orfeo è diventata la nostra casa. Riprenderanno i casting live dopo la sosta dovuta alla pandemia e stiamo già lavorando per portare nomi importanti in giuria”.

Anche Adriano Di Giorgio, uno dei titolari del teatro, plaude all’iniziativa: “Mimmo ed Annarita hanno la stessa voglia di valorizzare l’arte del territorio che abbiamo io e mio fratello Luciano. Il Premio è un concorso importante che dà la possibilità ai giovani partecipanti di avere una visibilità nazionale”.

Il feedback più significativo sull’evento, però, arriva proprio da Silvia Mezzanotte: “E’ stata una serata di grande intensità ed emozione, non mi aspettavo una così grande qualità in tutti i ragazzi che si sono esibiti nella danza e nel canto. Organizzazione perfetta, mi è piaciuto davvero tutto. La standing ovation del teatro? E’ stata un’emozione speciale, un abbraccio: sono riuscita a trasmettere quello che avevo nel cuore attraverso la mia voce. Sono molto felice”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.