Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Bari: Premio Violinistico con finale a settembre 2023

Bari: Premio Violinistico con finale a settembre 2023

Obbligo di eseguire a memoria l’intero programma richiesto

Col concerto finale dei vincitori, domenica 3 settembre 2023 si concluderà a Bari il Premio Violinistico “Franco Scarangella” nell’ambito della “Coppa Solisti d’Italia” per il conferimento del Trofeo Civera 2023. Questo concorso vedrà giungere a Bari giovani violinisti italiani (di ambo i sessi) che avranno la possibilità di misurarsi esprimendo al meglio la loro preparazione.
La manifestazione, ideata da Mario Valentino Scarangella (presidente e direttore artistico dell’associazione “Nuova Accademia Civera”), torna in occasione del 120° anniversario della nascita del Cav. di Gran Croce Ignazio Civera, storico fondatore della allora “Accademia Civera” la cui presenza nel mondo dello spettacolo barese è stata assai sensibile fino al 1993, anno della sua morte.

E se oggi Bari può contare su un pubblico diverso, più competente e appassionato, parecchio si deve anche a questa opera di educatore svolta in passato da Ignazio Civera, e a cui l’attuale direttore artistico Scarangella (che di Civera è stato discepolo) si è ispirato nella fondazione della “Nuova Accademia Civera”.
Ultima iniziativa nata nell’ambito dell’Associazione è appunto questo Premio Violinistico. Come in tutte le competizioni -al di là delle classifiche- il vero valore risiede, specie se sono dedicate ai giovani, proprio a favorire nei concorrenti una maturazione dell’abitudine ad esibirsi in pubblico, per meglio concentrarsi, vivendo l’impegno in maniera più viva e decisa.
Non a caso sarà obbligatorio eseguire a memoria tutti i brani richiesti, impresa comunque realizzabile considerato che il programma previsto non dovrebbe durare oltre 20/25 minuti: la Giga dalla terza partita di J.S.Bach per violino solo (pezzo d’obbligo), un qualsiasi movimento tratto da un concerto per violino e orchestra di W.A.Mozart scelto tra il 3° 4° oppure 5°, ed un’altra composizione per violino solo (a scelta del concorrente) purché composta da autore vissuto non oltre l’anno 1952.
Si ricorda che sarà obbligatorio eseguire a memoria l’intero programma. Per i concorrenti privi di pianista accompagnatore (necessario per eseguire il tempo tratto dal concerto di Mozart), potrà provvedere a richiesta la Nuova Accademia Civera. Saranno ammessi esclusivamente concorrenti residenti in Italia sotto i 30 anni di età (per l’esattezza, nati negli anni 1993 e successivi).

La scadenza per le domande di iscrizione è fissata tassativamente al 24 luglio 2023. Sono previsti tre premi per un valore complessivo di 3.000 euro: il regolamento completo si può richiedere telefonando al numero 3474978686 (anche con messaggio su WhatsApp) oppure inviando la richiesta a questo indirizzo e-mail: scarangella@yahoo.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.