Principale Arte, Cultura & Società Per inagibilità della scuola IV Novembre, compromesse le attività dell’Associazione LICEF

Per inagibilità della scuola IV Novembre, compromesse le attività dell’Associazione LICEF

Compromesse le attività culturali del LICEF REDAZIONE ALTAMURA - ALTA MURGIA

Immagine di copertina

Viva apprensione nel mondo dell’istruzione. Il plesso scolastico “IV Novembre” in Viale Martiri dichiarato inagibile dal Commissario prefettizio.

Infatti, in seguito all’ordinanza di inagibilità del “IV Novembre” emessa dal Commissario prefettizio dott.ssa Iaculli, anche l’attività dell’Associazione “LICEF/Libero Istituto di Cultura e Formazione -Antonio Iervolino”, fa sapere con un comunicato stampa Angelo Calia, Vice presidente,  viene compromessa.

Il LICEF che conta oltre 180 iscritti, svolge da molti anni, salvo l’interruzione per pandemia, la sua attività culturale ogni pomeriggio, ben accolti dalla dirigente Crapuzzi e dal Consiglio di Istituto e ospitati nei locali della scuola materna del Simone Viti Maino.

In seguito alla necessaria e giusta ripartizione dei bambini di scuola materna, è stato chiesto al LICEF di sospendere la propria presenza nei suddetti locali fino a data da destinarsi, che sembra lontanissima (si teme una sospensione di due anni).

Il LICEF quindi, si vede interdetta la propria attività: questa risulta molto utile per la necessaria formazione in età adulta, che consiste in lezioni in presenza, conferenze, laboratori creativi, teatrali, musicali e di gastronomia.

Si fa appello, conclude il comunicato stampa, alla comunità, alle autorità politiche e scolastiche affinché si possa trovare una necessaria soluzione alle esigenze del LICEF.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.