Principale Arte, Cultura & Società Fake news: le bufale sul web

Fake news: le bufale sul web

Mendaci e scorrette, in una parola fake news.
Si tratta di false notizie, diffuse e condivise con differenti gradi di consapevolezza sui social dall’effetto inquinante e fuorviante.

Da Greta Thunberg manovrata dai “poteri forti”  ai fotomontaggi propagandistici sulla  gente durante le manifestazioni in piazza, sono state molteplici  le bufale sul web.

La mancanza di informazione e valutazione e la condivisione selvaggia senza approfondimento né accertamento dei dati comunicati, rappresenta terreno fertile per la proliferazione delle false notizie.

Diffuse in articoli o sotto forma di semplici immagini, non è raro scorgerle sulle nostre bacheche, sulle quali, alle volte fanno capolino.

Le bufale non risparmiano nessun ambito: dalla politica alla cultura, dalla meteorologia alla storia. Sono celebri, ad esempio, le false notizie sulle iniziative dei personaggi storici del passato. Ad esempio, Mussolini, che avrebbe, tra i vari interventi, inventato la tredicesima. Facciamo chiarezza.

Al tempo del Duce,  era prevista solo una mancia annuale (corrispondente ad un mese di lavoro) solo per i colletti bianchi ovvero lo zoccolo duro del consenso al Fascismo (art. 13, Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, 5 agosto 1937).

La tredicesima mensilità, detta anche “gratifica natalizia” ha una storia diversa. In origine elargita dal datore di lavoro ai propri dipendenti senza vincolo di  obbligatorietà in occasione delle festività natalizie, fu soggetta a normativa ed estesa a tutti i lavoratori in un processo più lungo terminato solo nel 1960.

Primo passo importante  fu l’estensione della gratifica anche agli operai (Accordo Interconfederale per l’Industria , 27 ottobre 1946 ) reso successivamente  efficace erga omnes con il  DPR n. 1070 del 1960.

In generale, si raccomandano attenzione e verifica nella prudente condivisione d informazioni, al fine di non inquinare piattaforme, social e mezzi di comunicazione con fuorvianti fake news.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.