Principale Arte, Cultura & Società Dal 15 al 18 Dicembre nel Mercato della Cultura di Cutrofiano grandi...

Dal 15 al 18 Dicembre nel Mercato della Cultura di Cutrofiano grandi appuntamenti

Da giovedì 15 a domenica 18 dicembre proseguono le attività del Mercato della cultura di Cutrofiano. Giovedì 15 dalle 16.00 primo appuntamento di prova di “English music lab“, laboratorio propedeutico di musica e attività motoria che aiuta i bambini (dai 3 ai 6 anni) a imparare l’inglese giocando. Venerdì 16 alle 20.00 la serata Crazy roll band a cura dell’assessorato alla Cultura. Sabato 17 alle 20.00 la proiezione del cinepasticciotto “Che ci venga un colpo“. Il “cinepanettone” in salsa salentina diretto da Agostino Cesari ha per protagonisti gli attori cutrofianesi Stefano Mussardo, Davide Negro, Tony Campa, Paolo Margarito, Gabriele Polimeno e la gallipolina Mary Negro (ormai cutrofianese d’adozione). Prodotto da AgoFilm, 29 Teatro, Liberailsorriso e SteMus Produzioni con sostegno del Comune di Cutrofiano, il film racconta le strampalate avventure di un gruppo di amici alla ricerca di un’occasione che rappresenti la svolta della vita.  Domenica 18 alle 19.00 il Mercato della Cultura ospiterà la presentazione di “Destini – due cuori e la vita che vince“, libro firmato dall’attrice Clio Evans e da Lele Spedicato, chitarrista dei Negramaro, appena uscito per Mondadori. Con il racconto delle loro vite e la testimonianza della loro battaglia contro la malattia gli autori mandano un messaggio di speranza a tante persone, dicono che non sempre tutto è perduto, che bisogna coltivare la speranza e praticare la gratitudine quotidiana. La vita non ha lesinato niente ai due protagonisti di questa storia. Ha offerto loro amore, fortuna, malattie, figli, successo, disperazione, sale chirurgiche, fede e il destino di poterla affrontare insieme. La programmazione di dicembre proseguirà con “I nostri supereroi“, mostra di fumetti a cura delle studentesse e degli studenti della scuola media di Cutrofiano (19/22 alle alle 18:30) e il concerto di fine anno a cura di Artisticamente in movimento (venerdì 30 alle 18.00).

Il progetto, coordinato dall’APS Sud Ethnic e vincitore, dopo la candidatura del Comune di Cutrofiano, del bando Luoghi Comuni, iniziativa della Regione Puglia promossa dalle Politiche Giovanili e dall’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, finanziata dal “Patto per la Puglia” (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020) e “Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili”, ha trasformato l’ex Mercato Coperto di via Milite Ignoto in uno spazio che “offre” prodotti, strumenti e occasioni per allargare e migliorare l’offerta culturale. «Il Mercato della Cultura nasce da alcune semplici domande: cos’è il fabbisogno culturale? cosa può soddisfare la nostra fame di cultura? E quale luogo migliore di un Ex Mercato Coperto? Un mercato per definizione è il luogo dove normalmente compratori e venditori si scambiano merci, ma è anche un luogo vario, colorato, pretesto di incontro e di chiacchiere di Comunità», sottolinea Antonio Melegari, presidente dell’associazione Sud Ethnic aps. «Il Mercato della cultura sarà uno spazio multifunzionale, pronto ad accogliere iniziative culturali, sociali e di incontro, feste ed eventi. La nostra visione nel lungo periodo richiama ai colori della storia di questo spazio, immaginando una sostituzione del bisogno alimentare con il bisogno culturale, dando ai fruitori il compito di viverlo e di animarlo con la propria dinamicità  e con le proprie chiacchiere, condividerne le esperienze all’intera Comunità».

Il gruppo di lavoro coinvolge, con il presidente di Sud Ethnic Antonio Melegari, anche Michele Bianco, Vittorio Chittano, Alessio Giannotta, Antonio Tarantini, Miryam Marinaci e Michela Sicuro. Partner del progetto l’Istituto Comprensivo Don Bosco, Pro Loco di Cutrofiano, Il Cantiere Lab, la Parrocchia Santa Maria della Neve, Benegiamo srl – Terrecotte per Piacere, Nuova Colì, La Terra di Puglia, GB 20 SRL, Esterno notte, Multiservice-Eco, la Cooperativa Sociale Polvere di Stelle, i Cantieri teatrali Koreja, Confesercenti, Conservatorio di Musica Tito Schipa, Gal Porta a Levante, Polo Biblio Museale, Istituto Diego Carpitella, Unione di Comuni della Grecìa Salentina, il Comitato Centro Anziani e le associazioni Fermamente, Gym Fitness, Infinity, Kalo fai, Artisticamente in Movimento, Art and Ars Gallery, Ulia te Cantu, Marasia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.