Principale Arte, Cultura & Società Debutto nazionale de “L’ISOLA NUOVA” di Andrea Cramarossa | 17-18 dicembre 2022

Debutto nazionale de “L’ISOLA NUOVA” di Andrea Cramarossa | 17-18 dicembre 2022

Spettacolo teatrale liberamente ispirato a “Il racconto dell’isola sconosciuta” di José Saramago.

Drammaturgia, allestimento e regia: Andrea Cramarossa.

Con Federico Gobbi e Moussa Kante.
Casa madre: Teatro delle Bambole.
In collaborazione con OTSE – Officine Theatrikes Salento Elleda e con il patrocinio del Consolato Onorario del Portogallo – Bari.

Dal foglio di sala: Ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, è stato spinto dall’impulso irresistibile di viaggiare, muoversi, spostarsi dal luogo natio o da quello dove si svolge quotidianamente la propria vita. Che la propensione al viaggio e alla scoperta di “nuovi mondi” sia una prerogativa dello spirito umano, è fuori discussione. Ma, al di là di qualsiasi retorica, cosa rappresenta veramente il viaggio in sé? Conosciamo l’intima natura di questa cosa, di questa parola? Forse, no. Forse ci si sposta soltanto perché veniamo mossi da fattori esterni, da mutamenti all’interno della nostra esistenza, cambiamenti personali, oppure, evidentemente oggettivi: la ricerca di una terra nuova, di un approdo nuovo e possibile dove possibile diventa finalmente il vivere.

Martedì 20 dicembre 2022 – ore 18.30
INCONTRO SUL MALI
Alla presenza di Moussa Kante, cittadino maliano.
Introduce e modera l’incontro Andrea Cramarossa.
Letture a cura di Federico Gobbi e Moussa Kante.

Entrambi gli eventi si svolgeranno presso Casa delle Culture della Città di Bari

Via Barisano da Trani, 15 (ingresso da Traversa di Via G. Pugliese)

Per informazioni:

Cell.: 347 3003359 – info@teatrodellebambole.it

“Racconti dal Mediterraneo” è progetto promosso dalla Cooperativa sociale Medtraining: e finanziato dalla Regione Puglia (Dipartimento Sviluppo Economico – Sezione Relazione Internazionali) nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.