Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Bari, fino a domani la mostra d’arte “A Filo Doppio” di Liliana...

Bari, fino a domani la mostra d’arte “A Filo Doppio” di Liliana Carone e Manuela Piovesan

È fruibile ancora per un giorno la mostra “A Filo Doppio -Arte e amicizia allo specchio” di Liliana Carone e Manuela Piovesan, presso la Biblioteca del Municipio 2 di Bari. Rispettivamente docenti di scuola primaria e secondaria, unite da comprovato sodalizio artistico sin dal 2008, le autrici hanno voluto esprimere la bellezza del rispecchiarsi nell’altro attraverso la reinterpretazione di alcune fiabe immortali. L’esposizione, principalmente rivolta ai discenti tra i sei e i dieci anni, “è stata apprezzata molto dagli alunni in Biblioteca durante gli incontri che organizziamo con le scuole del territorio” commenta Antonella Marchetti, bibliotecaria, “I bambini hanno guardato le fiabe classiche con nuova luce riscoprendole attraverso percorsi laboratoriali.

 

Intervista alle autrici Liliana Carone e Manuela Piovesan 

Liliana Carone, lei è autrice – assieme Manuela Piovesan – della mostra d’arte “A Filo Doppio”, che si è svolta presso Biblioteca Municipio 2; ma partiamo dal principio: chi è Liliana Carone?

Liliana CaroneSono illustratrice di libri per l’Infanzia ed insegnante di scuola secondaria di primo grado. Ho sempre amato esprimermi attraverso la creatività, attraverso le immagini, il disegno. Nei contesti in cui entro in contatto con i bambini ed i ragazzi, mi piace incuriosirli e coinvolgerli. Mi piace contagiarli con la mia passione”.

Com’è nata l’idea dell’esposizione di queste opere che hanno ad oggetto tratti e connotati fantastici e fiabeschi?

Liliana CaroneÈ stato già evidenziato il bel rapporto di amicizia che lega me e Manuela, a dispetto del tempo e della distanza. Negli anni ci siamo trovate a condividere anche dei progetti lavorativi.
È stato quasi naturale, visto che lei scrive ed io illustro…Con questa mostra abbiamo affrontato il tema delle favole classiche esprimendoci entrambe con il linguaggio delle immagini.
L’idea è nata come sempre parlando, durante una delle nostre lunghe telefonate, sempre con la voglia di metterci in gioco e di affrontare nuove sfide insieme”.
Manuela PiovesanL’idea è stata di Liliana e credo sia nata dopo che ha visto il mio interesse per l’Arte e le mie illustrazioni”.

Cosa avete voluto esprimere con l’esposizione delle vostre tavole?
Liliana CaroneSicuramente abbiamo voluto omaggiare il sentimento dell’amicizia. Valore prezioso, raro ed assoluto. L’abbiamo fatto con il linguaggio della creatività che ci connota e ci abita”.
Manuela Piovesan “Come si possa raccontare una fiaba e come ci si possa sentire così legate pur esprimendosi in modi diversi”.

“A Filo Doppio” è un nome dal forte significato: entrando nello specifico può dirci qual è il motivo che vi ha indotto a denominare in tal modo la mostra?
Liliana Carone “La “maga” dei titoli è Manuela, spetta a lei il merito di aver inventato il titolo della mostra. Io l’ho approvato subito, riconoscendo che interpretava in pieno il senso della nostra operazione artistica”
Manuela PiovesanLa denominazione nasce da un grande affetto e da una profonda stima che lega me e Liliana. Un filo che è sempre teso e che con gli anni si è rinforzato. Un affetto e una stima che sono raddoppiati”

Qual’è, sotto il profilo introspettivo, il messaggio che avete voluto trasmettere con le vostre opere?
Liliana CaroneI racconti ci abitano, ognuno di noi è una storia. I bambini imparano a conoscere il mondo attraverso le fiabe e le favole…l’abbiamo fatto noi, i nostri genitori e nonni prima di noi. Nel mio lavoro di illustratrice cerco di fare proprio questo: attraverso i segni che traccio, racconto delle storie e aggiungo la mia voce all’infinita tradizione del narrare.”
Manuela PiovesanLe cose, le storie, le persone… vanno guardate da diversi punti di vista. E di questi punti di vista bisogna tener conto”.

Cosa vi aspettavate da essa? Le ambizioni son state pianemente soddisfatte?
Liliana Carone “La prima grande aspettativa, felicemente realizzata, è stata quella di inaugurare insieme la mostra. La strada tra Bari e San Donà di Piave è lunga e le occasioni per trascorrere del tempo insieme non sono tante. L’altra soddisfazione è stata quella di vedere le scolaresche in visita all’esposizione, sin dalla serata della vernice. Constatare l’interesse dei più piccoli è stata una vera gioia.”
Manuela Piovesan “Sicuramente mi sento soddisfatta per questa “vetrina”, la giusta allocazione per una cornice fiabesca”.

Per il prossimo futuro, vi sono altri progetti della stessa tipologia in programma?

Liliana CaronePer adesso, un altro esperimento come questo non è in programma. Ma mai, dire mai! Intanto, ritorniamo a progettare nell’ambito che ci è da sempre congeniale…Manuela scrive, io illustro (qualche volta scrivo)”.
Manuela Piovesan “Questo è un filone che va sviluppato secondo dettami contemporanei. Ogni fiaba è un sentiero da percorrere e rivisitare anche, e forse soprattutto, dal punto di vista iconico

Ringraziando le autrici Carone-Piovesan e la sig.ra Marchetti Antonella della Biblioteca Municipio2 di Bari per la disponibilità, invitiamo i nostri lettori a vistare l’ imperdibile mostra  dal titolo“A Filo Doppio” che si terrà, presso la Biblioteca Municipio 2,  sino a domani 15 dicembre 2022.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.