Principale Ambiente & Salute Agroalimentare & Enogastronomia Dalla Puglia la Rivoluzione meridionale della filiera agricola

Dalla Puglia la Rivoluzione meridionale della filiera agricola

Grazia Bozza e Daniela Barreca

DALLA PUGLIA LA RIVOLUZIONE MERIDIONALE DELLA FILIERA AGRICOLA

A Massafra il primo workshop interregionale con 64 aziende, 2 università ed enti del comparto agricolo e agroalimentare

Parte dalla Puglia la rivoluzione della filiera agricola meridionale con tre progetti caratterizzati dalla sostenibilità economica, oltre quella ambientale e agronomica.

Sono i tre progetti per altrettanti contratti filiera che, per un totale di 56 milioni di euro, sono stati candidati al V bando di investimento del Mipaaf da reti di aziende e istituzioni create da “facciamoFILIERA”, una società di consulenza fondata dalle affermate professioniste pugliesi Daniela Barreca e Grazia Bozza.

Grazia Bozza e Daniela Barreca

I contratti di filiera elaborati da “facciamoFILIERA” sono stati sottoscritti – complessivamente – da 59 aziende operanti nella produzione primaria della Puglia, Basilicata e Sicilia, da 5 realtà imprenditoriali di trasformazione e commercializzazione del settore, dall’Università degli Studi di Basilicata e dall’Istituto Euro-Mediterraneo di Scienza e Tecnologia dell’Università di Palermo.

Tra gli altri partecipano all’iniziativa anche Agromed, società benefit della Camera di Commercio di Taranto che si occuperà della logistica intermodale, “Rina Agroqualità”, società specializzata nella certificazione di qualità, e Reti del Mediterraneo che si occuperà della promozione del prodotto e della valorizzazione turistica dei territori coinvolti.

Il Consorzio Global Fresh Fruit di Massafra è stato identificato da “facciamoFILIERA” quale proponente e capofila dei tre progetti candidati al V bando del Mipaaf di investimento ministeriale: con un bacino di azione che va dal basso Salento fino alla Calabria, da anni il Consorzio sottoscrive il contratto di filiera con Barilla per la produzione di Grano Aureo per il top quality brand “Voiello”.

Proprio presso la sede operativa del Consorzio Global Fresh Fruit, al Km. 640 + 400 della SS n.7 Appia (tra Taranto e Massafra), alle ore 17.00 di mercoledì 14 dicembre si terrà il primo incontro cui parteciperanno i rappresentanti di tutte le realtà che hanno aderito ai tre contratti di filiera candidati al V Bando del Mipaaf.

Dopo che Daniela Barreca e Grazia Bozza di “facciamoFILIERA” avranno esposto le linee guida per l’operatività seguente alla presentazione dei progetti di filiera, si aprirà un confronto per verificare la possibilità che si possa cominciare da subito a lavorare per far partire i progetti senza aspettare gli esiti del V Bando del Mipaaf, attesi in primavera, come auspicato da molte aziende che ritengono i progetti comunque sostenibili.

Grazia Bozza e Daniela Barreca

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

Stampa Parlamento

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.