Principale Ambiente & Salute Temporali in tutta Italia e domenica arriva il grande freddo

Temporali in tutta Italia e domenica arriva il grande freddo

Previsti temporali anche intensi, possibilità di neve a bassa quota specie sul basso Piemonte. Sul finire del weekend attesa aria più fredda artica in ingresso sul Mediterraneo con temperature in calo e neve anche a quote basse

© Cristiano Minichiello / Agf
– Vento e pioggia

 

AGI – Il maltempo non abbandona l’Italia. Pioggia e temporali inizieranno a riversarsi ancora più intensamente da domani, con un peggioramento che coinvolgerà soprattutto le regioni del centro-nord. Sono previsti temporali anche intensi, possibilità di neve a bassa quota specie sul basso Piemonte. Sul finire del weekend, stando agli ultimi aggiornamenti del Centro Meteo Italiano, è prevista aria più fredda artica in ingresso sul Mediterraneo con temperature in calo e anche neve a quote basse.

Le previsioni per domani

Al Nord: al mattino tempo instabile o perturbato con piogge diffuse, temporali sparsi e neve fino a quote basse sulle Alpi e sul Piemonte. Al pomeriggio residui fenomeni solo al Nord-Est con quota neve in rialzo. In serata tempo asciutto su tutte le regioni ma con cieli nuvolosi. Temperature minime stabili o in lieve rialzo e massime in calo. Venti deboli o moderati dai quadranti settentrionali. Mari poco mossi o mossi.

Al Centro: Al mattino molte nuvole con piogge e temporali sparsi sulle regioni tirreniche, più asciutto il versante adriatico. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di maltempo con piogge e temporali soprattutto sui settori tirrenici. In serata e in nottata nessuna variazione con precipitazioni diffuse e in estensione alle regioni adriatiche, più intense su Toscana, Umbria e Lazio. Temperature minime e massime in aumento. Venti moderati dai quadranti meridionali o sud-occidentali. Mari mossi o molto mossi.

Al Sud e sulle Isole: Al mattino locali piogge sulla Campania, asciutto ma con molte nuvole altrove. Al pomeriggio precipitazioni su Campania, Sardegna e Puglia meridionale, variabilità asciutta altrove. In serata maltempo sulla Sardegna e piogge anche sulla Campania, asciutto ma con molte nuvole altrove. Temperature minime e massime in rialzo. Venti moderati o forti dai quadranti meridionali. Mari mossi o molto mossi. Sabato sarà ancora nuvoloso su tutta l’Italia con precipitazioni intense sull’area tirrrenica e temperature ancora stabili. Domenica prevalenza sempre di cielo nuvoloso ma le temperature inizieranno a scendere con neve al nord sulle Alpi orientali e a 800 metri in Appeinnino fino alla possiblità di raggiungere le quote collinari. Possibilità di neve anche nei settori appenninici della Toscana. Mari molto mossi o agitati lungo tutte le coste d’Italia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.