Principale Ambiente & Salute A Bari il Congresso Regionale della SIRU

A Bari il Congresso Regionale della SIRU

A Bari sabato 3 dicembre il Congresso Regionale della SIRU (Società Italiana della Riproduzione Umana) per creare una rete tra Specialisti della PMA, Medici di Medicina Generale e Rappresentanti degli Enti locali dedicata alla “presa in carico” nel territorio della coppia infertile 

Nel nostro Paese, per la cura dell’infertilità, la Società Italiana della Riproduzione Umana (SIRU), su incarico del Ministero della Salute, ha stilato le linee guida adattando alla realtà italiana quelle redatte e regolarmente aggiornate dal “The National Institute of Health and Care Excellence-NICE (UK)”. Per poter produrre risultati concreti in termini di assistenza di qualità nella pratica clinica quotidiana, queste raccomandazioni condivise, basate sull’evidenza scientifica, devono essere però implementate dai sistemi dei servizi sanitari locali, fornendo alle coppie infertili le informazioni necessarie per approdare a percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PDTA) di qualità e sicurezza e quindi ad una scelta genitoriale consapevole.

Il Congresso Regionale della SIRU Puglia intitolato ‘La presa in carico della coppia infertile nel territorio’ si terrà al The Nicolaus Hotel di Bari sabato 3 dicembre e vuole rappresentare un importante momento di incontro multidisciplinare fra tutti i soggetti, Medici Specialisti dei centri di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), Medici di Medicina Generale e rappresentanti degli Enti locali,  che si confronteranno a vario titolo sul tema dell’infertilità, al fine di promuovere sempre più la prevenzione e arrivare all’eccellenza dei trattamenti.

Il programma dell’evento formativo (la partecipazione garantisce 6,5 crediti Ecm) è concepito come un percorso della coppia, una “presa in carico” nel territorio, a partire dall’identificazione della causa di infertilità fino all’assistenza in strutture specializzate.

La prima parte del congresso sarà caratterizzata dai saluti di Eleonora Sansavini, Amministratore Delegato Ospedali GVM Puglia – GVM Care & Research; Giuseppe Speziale, Vicepresidente GVM Care & Research; Antonio Decaro, Presidente nazionale Anci e Sindaco di Bari; Filippo Anelli, presidente Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO) e Presidente Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (OMCeO) della Città Metropolitana di Bari.

L’apertura dei lavori sarà curata da Pasquale Totaro, coordinatore della SIRU per la Puglia e responsabile scientifico del congresso.

“È per me un piacere coordinare i lavori di quello che si conferma un importante appuntamento per la comunità scientifica e un prezioso momento di confronto su un tema tanto delicato e sensibile come quello dell’infertilità della coppiaspiega il dott. Pasquale Totaro, coordinatore della SIRU per la Puglia e Responsabile del Centro di PMA dell’Ospedale Santa Maria di Bari -. Secondo le stime dell’Istituto Superiore di Sanità, in Italia circa il 15% delle coppie ha problemi di infertilità, una criticità che può dipendere da diversi fattori a partire dall’età del primo concepimento, che è sempre più avanzata, o da patologie che spesso sono prevenibili e curabili se affrontate tempestivamente. Per questo è importante fare prevenzione, a partire dal primo approccio che è quello con il medico di medicina generale, per salvaguardare il patrimonio di fertilità di cui la coppia dispone e, nel caso le difficoltà al concepimento persistano, indirizzare correttamente le coppie verso centri specializzati che possano effettuare una diagnosi tempestiva e impostare il percorso terapeutico più appropriato.

L’edizione 2022 del Congresso SIRU è infatti dedicata alla costruzione di una rete per l’infertilità, con il centro PMA che faccia da raccordo tra il territorio e gli ospedali. La nostra Regione offre centri eccellenti, guidati da professionisti con un numero di procedure all’attivo tali da renderci un punto di riferimento per tutto il Sud Italia nell’ambito della procreazione medicalmente assistita”.

Il ruolo del medico di medicina generale, l’infertilità femminile, l’appropriatezza prescrittiva, la gestione regionale della razionalizzazione della spesa pubblica, l’infertilità maschile, l’influenza dell’ambiente e degli stili di vita sul benessere riproduttivo sono alcuni dei grandi temi che saranno discussi durante il congresso.

Nel mezzo delle tante e interessanti relazioni scientifiche, alle ore 11.45 sarà presentata la brochure sulla fertilità realizzata dalla SIRU Puglia in collaborazione con i Medici di Medicina Generale (ASSIMEFAC, SIICP e SIMG) e, a seguire, si terrà la tavola rotonda intitolata ‘Il futuro della salute riproduttiva in Puglia e la sostenibilità della coppia da parte del SSN’ che vedrà confrontarsi tutti i soggetti che sul territorio possono essere d’aiuto alle coppie infertili. Modererà la giornalista Donatella Azzone.

Al congresso parteciperà la sen. Beatrice Lorenzin, già Ministro della Salute, da sempre impegnata nelle politiche pro-famiglia.

Segreteria organizzativa e provider: Meeting Planner srl.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.