Principale Arte, Cultura & Società Venerdì 25 e sabato 26 novembre – Mario Calabresi presenta Una volta...

Venerdì 25 e sabato 26 novembre – Mario Calabresi presenta Una volta sola a Lecce, Bisceglie e Martina Franca

Sabato 26 novembre (ore 17:30 – ingresso libero) nella Sala conferenze del Must – Museo Storico di Lecce, Diffondiamo idee di valore e Conversazioni sul futuro in collaborazione con Libreria Liberrima e con il sostegno del Comune di Lecce, ospitano la presentazione di “Una volta sola. Storie di chi ha avuto il coraggio di scegliere” del giornalista Mario Calabresi, appena uscito per Mondadori. Il giorno prima, venerdì 25 (ore 20:30 – ingresso libero), l’autore sarà alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie. Sabato (ore 11 – ingresso libero), inoltre, Calabresi presenterà il libro nella Sala degli Uccelli del Palazzo Ducale di Martina Franca.

Rachele ha trentotto anni quando il tumore che aveva scoperto mentre aspettava il terzo figlio si ripresenta. Da lì la decisione di scrivere qualcosa da lasciare ai suoi bambini, un diario della sua vita. Lo fa mandandomi venticinque messaggi vocali, un racconto senza sconti o giri di parole di tutto quello che ha vissuto e che vale la pena raccontare. Li ho custoditi e poi trascritti. Oggi Rachele non c’è più, ma riascoltare la sua voce e le sue parole ha acceso in me una domanda: per cosa vale la pena vivere? La sensazione più forte dopo la pandemia è di quanto tutto sia precario, mutevole, di quanto la vita sia preziosa e valga la pena alzare la testa. Così ho cominciato a osservare e ascoltare come sta cambiando il mondo e ho cercato persone che potessero regalarmi con l’esempio una convinzione: si vive una volta sola e non si deve sprecare un solo istante. Bisogna essere fedeli a sé stessi, fare scelte coraggiose e appassionate e vivere con intensità, regalandosi ogni giorno la possibilità di scegliere. Per Franco significa, dopo oltre sessant’anni di vita insieme, non lasciare la mano di sua moglie neppure per un giorno. Per Claudia, trovare la forza di ribellarsi al marito camorrista, alle sue regole, e ricominciare da capo. Per Camilla, attraversare l’oceano in cerca delle proprie origini. Per Sami, rispondere con l’impegno e la memoria agli orrori che hanno segnato la sua storia. Per Laura, scegliere la vita, reagire, anziché rinunciare e arrendersi.

Mario Calabresi (Milano 1970), giornalista, è stato direttore della «Stampa» e di «Repubblica». È autore della newsletter settimanale Altre/Storie. Da Mondadori ha pubblicato “Spingendo la notte più in là” (2007), “La fortuna non esiste” (2009), “Cosa tiene accese le stelle” (2011), “Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa” (2015) e “La mattina dopo” (2019).

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.