Principale Politica Diritti & Lavoro Taranto – Europa Verde su crisi acciaio: “accompagniamo questi signori all’uscita”

Taranto – Europa Verde su crisi acciaio: “accompagniamo questi signori all’uscita”

Riceviamo e pubblichiamo

“Accompagniamo questi signori all’uscita, concentriamoci sul percorso alternativo al quale stiamo lavorando

 

Più chiaro di così!

Non sedersi ad un tavolo istituzionale è la conferma di ciò che purtroppo sì sapeva già da tempo:

 

Arcelor Mittal, oltre a non aver mai avuto alcuna attenzione nei confronti della città, oltre a non essersi mai preoccupato della salute del tarantini, non ha mai avuto considerazione per gli operai e continua con estrema arroganza.

 

Ormai non ci meravigliamo neanche più, perché la fase dello stupore l’abbiamo superata da tempo.

 

Sapevamo dall’inizio con chi avremmo avuto a che fare, ma abbiamo dovuto constatare che, purtroppo, c’erano ancora margini di peggioramento.

 

Il ricatto occupazionale continua a essere usato con molta disinvoltura, ma non serve più a tenere sotto schiaffo le istituzioni, locali e centrali, e le parti sociali che hanno atteso invano, seduti intorno a un tavolo, che la più grande azienda siderurgica d’Europa provasse a chiarire le proprie posizioni e cercare mediazioni, a questo punto evidentemente inesistenti, e che non potranno mai esistere.

 

Inutile aggiungere che a quel tavolo c’era il Neoministro delle Imprese, Adolfo Urso, in rappresentanza del nuovo Governo, al quale i vertici di Arcerol Mittal non si sono preoccupati di mancare di rispetto alla prima occasione utile.

La città di Taranto pretende rispetto, quel rispetto che è mancato dal primo giorno di ingresso della nuova società, in piena continuità con quanto avvenuto nei decenni precedenti. Il tempo delle false promesse è terminato. Accompagniamo questi signori all’uscita, concentriamoci sulle alternative capaci di realizzare la conversione ecologica così come hanno fatto a Bilbao, modello al quale da sempre ci ispiriamo e che intravediamo nel percorso che l’Amministrazione, guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci, sta portando avanti.

Fatevene una ragione, quella fabbrica, per come è strutturata, fa già parte del passato, Taranto non ha più bisogno di voi!

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.