Principale Arte, Cultura & Società Sport & Motori Mondiali Qatar 2022: dal divieto della birra alle leggi LGBT

Mondiali Qatar 2022: dal divieto della birra alle leggi LGBT

Qatar

La Coppa del Mondo Fifa prende il via domenica in Qatar. Anche se prima dell’inizio, l’evento sportivo più ambito al mondo, è stato segnato da polemiche. L’host Qatar è stato criticato per la sua posizione sulle relazioni tra persone dello stesso sesso, il suo record sulla violazione dei diritti umani e il suo trattamento dei lavoratori migranti. E l’ultimo della fila è il divieto di birra e codice di abbigliamento.

Mondiali Qatar 2022: perchè così controversi?

La scelta del Qatar per ospitare la Coppa del Mondo FIFA di quest’anno ha suscitato critiche in primo luogo, per il fatto che la nazione ospitante sia ostile alla cultura omosessuale. Gli atti omosessuali sono illegali in Qatar. In quanto considerati immorali ai sensi della legge islamica della Sharia. La sua punizione include multe, pene detentive fino a sette anni e persino la morte per lapidazione. Sebbene gli organizzatori della Coppa del Mondo del Qatar abbiano dichiarato categoricamente che “tutti sono i benvenuti“, l’amministratore delegato, Nasser al Khater ha sottolineato che il governo non cambierà le sue leggi sull’omosessualità e ha chiesto ai visitatori di “rispettare la nostra cultura”. In secondo luogo, il Qatar ha consentito lo sfruttamento dei lavoratori stranieri vulnerabili, fondamentali per la costruzione delle infrastrutture della Coppa del Mondo. Con condizioni di lavoro e di vita coerenti con la schiavitù moderna.

Divieto di bevande alcoliche

Nella giornata odierna il Qatar ha dichiarato di aver deciso di vietare la vendita di birra negli stadi della Coppa del Mondo. La decisione, due giorni prima della partita di apertura del torneo, è stata confermata dalla FIFA. “A seguito di discussioni tra le autorità del paese ospitante e la FIFA, è stata presa la decisione di concentrare la vendita di bevande alcoliche sul FIFA Fan Festival, altre destinazioni per i fan e luoghi autorizzati”, ha annunciato la FIFA. La decisione, significherebbe “rimuovere le vendite punti di birra dai perimetri dello stadio della Coppa del Mondo FIFA 2022 del Qatar”.

Dress code

Le tifose donne devono assicurarsi di non violare le norme del codice di abbigliamento indossando abiti succinti allo stadio. Come stabilito dalla FIFA, i tifosi hanno la libertà di indossare abiti di loro scelta, ma devono anche rispettare le leggi del Paese e assicurarsi che le loro parti del corpo non siano esposte. Il sito web ufficiale della Coppa del Mondo FIFA afferma che i visitatori devono “coprirsi spalle e ginocchia” quando visitano luoghi pubblici del paese come musei ed edifici governativi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.