Principale Cronaca Il prof. Teodoro Miano eletto Segretario Generale del CIHEAM

Il prof. Teodoro Miano eletto Segretario Generale del CIHEAM

Teodoro Miano è stato eletto Segretario Generale del CIHEAM (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei).

È quanto emerso dalla votazione tenutasi oggi durante il Consiglio d’Amministrazione del CIHEAM riunitosi a Parigi, che ha affidato l’incarico di Segretario Generale a Teodoro Miano, professore ordinario di Chimica agraria dell’Università degli Studi di Bari, dipartimento di Biologia e Chimica Agro-Forestale e Ambientale (DIBCA), già delegato italiano e vice presidente del Consiglio d’Amministrazione del CIHEAM.

Fondato nel 1962, il CIHEAM  è un’Organizzazione intergovernativa alla quale aderiscono 13 Paesi mediterranei: Albania, Algeria, Egitto, Francia, Grecia, Italia, Libano, Malta, Marocco, Portogallo, Spagna, Tunisia, Turchia. La sua sede è a Parigi.

L’organo di direzione e decisione del CIHEAM è il Consiglio di Amministrazione, costituito da un delegato di ciascun Paese aderente. Sono membri di diritto, con voto consultivo, i rappresentanti dell’OCSE e del Consiglio d’Europa. Alle riunioni assistono, come osservatori, i rappresentanti della Commissione Europea, della FAO e dell’ OADA.

La struttura operativa è costituita dal Segretariato Generale, con il suo Segretario, e da quattro Istituti Agronomici Mediterranei (IAM) con i rispettivi Direttori.

Le sedi dei quattro Istituti sono: in Italia a Bari; in Grecia a Chania, in Spagna a Saragozza ed in Francia a Montpellier.

L’Istituto di Bari è la struttura operativa italiana del CIHEAM e, in quanto tale, gode dei privilegi di extraterritorialità riconosciuti dalla Repubblica Italiana agli organismi internazionali. È un centro di formazione postuniversitaria, ricerca scientifica applicata e progettazione di interventi in partenariato sul territorio nell’ambito dei programmi della cooperazione internazionale; opera in cinque aree tematiche: Approcci innovativi per la difesa integrata delle colture ortofrutticole mediterranee, Agricoltura biologica mediterranea, Gestione sostenibile dell’acqua e del suolo in agricoltura, Agroecosistemi sostenibili e resilienza.

Miano succede a Placido Plaza, che ha ricoperto l’incarico dal 2018 ad oggi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.