Principale Economia & Finanza Ex ilva, D’Amato (Greens): Inaccettabile decisione Acciaierie d’italia

Ex ilva, D’Amato (Greens): Inaccettabile decisione Acciaierie d’italia

“Governo intervenga se ne e’ capace!”. Invece di onorare tutti i debiti con l’indotto, Acciaierie d’Italia sospende le attività di 145 aziende dalle quali dipendono migliaia di famiglie.

Stando a quanto si apprende da fonti sindacali, la sospensione a Taranto sarà operativa da lunedì prossimo.

Non possono essere alibi la crisi del mercato e l’assenza di fondi nel decreto Aiuti. Qui si tratta della dignità dei lavoratori e del territorio ionico che non sono ‘merce di scambio’ o leva politica di pressione!

Un fatto inaccettabile – quello che sta emergendo nelle ultime ore – per un territorio stremato da un lato dalle emissioni e dall’altro da una crisi aziendale che comincia a generare un profondo allarme sulla tenuta occupazionale e quindi sociale. Taranto non merita tutto questo.

Il Governo se ne renda conto e intervenga. Se ne è capace!

Rosa D’Amato
Eurodeputata del gruppo Greens/EFA

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.