Principale Arte, Cultura & Società Formazione & Scuola Bando di concorso Premio Giornalistico “Alessandra Bisceglia” – VII edizione

Bando di concorso Premio Giornalistico “Alessandra Bisceglia” – VII edizione

La Fondazione Alessandra Bisceglia Viva Ale Onlus e la Libera Università Maria SS. Assunta – LUMSA di Roma promuovono la VII edizione del Premio Giornalistico intitolato alla memoria di Alessandra Bisceglia, giornalista lucana scomparsa il 3 settembre 2008, all’età di 28 anni, in seguito ad una grave patologia legata a una malformazione vascolare rarissima di cui era affetta fin dalla nascita.

La denominazione del Premio sarà:

Premio Giornalistico “Alessandra Bisceglia” 

per la comunicazione sociale

REGOLAMENTO

Art. 1 – Finalità

Il Premio è istituito nell’intento di riconoscere e stimolare l’impegno sia di giovani giornalisti sia di studenti delle Scuole di Giornalismo, riconosciute dall’Ordine, per una diffusione della comunicazione sociale: 1. sulle malattie rare, con particolare attenzione all’evidenza scientifica e all’equità nell’accesso alla cura; 2. sulle buone pratiche di integrazione per le persone diversamente abili, testimoniate da episodi che esprimono etica solidale e senso civico.

Art. 2 – Destinatari

La partecipazione al Premio è gratuita e riservata a giornalisti pubblicisti o professionisti iscritti all’Ordine dei Giornalisti, nonché a giovani che si preparano a diventare giornalisti, frequentando Scuole di Giornalismo riconosciute dall’Ordine.

L’ETÀ DEI PARTECIPANTI NON DEVE ESSERE SUPERIORE AI 35 ANNI.

Il Premio è articolato in tre sezioni:

–              servizi radio-televisivi;

–              articoli su agenzie di stampa, quotidiani e periodici;

–              servizi, articoli, podcast e multimediali sul web.

Un riconoscimento speciale verrà inoltre consegnato alle testate giornalistiche che si sono distinte, nella diffusione e sviluppo dei temi indicati all’art.1.

Possono concorrere al Premio i servizi in lingua italiana pubblicati su quotidiani, agenzie di stampa, settimanali, periodici, testate e siti on-line e servizi e rubriche radiotelevisivi – pubblicati, trasmessi o diffusi nel periodo compreso tra il 01/03/2022 e il 01/03/2023 – che abbiano attinenza con l’informazione sociale relativa a temi oggetto delle finalità sopra esposte. Sono esclusi dalla partecipazione i giornalisti membri della Giuria, i loro familiari e tutte le persone che abbiano legami con i giurati o con l’Organizzazione. Non sono ammessi i lavori già candidati, risultati vincitori o che abbiano ricevuto menzioni nelle precedenti edizioni del concorso.

Art. 3 – Modalità di partecipazione e spedizione

Le opere in concorso, una per ogni autore, dovranno pervenire, così come di seguito specificato, entro e non oltre il 30/04/2023, presso la sede della Segreteria Organizzativa, via raccomandata a/r oppure via posta elettronica, così come di seguito specificato:

Modalità via raccomandata A/R

I prodotti/contenuti/servizi dovranno pervenire, via raccomandata con A/R, su supporto di riferimento (video, carta pdf, audio, etc) a Fondazione Alessandra Bisceglia, Via G. Murat 11, 85024 Lavello (PZ), nello specifico:

  1. 2 copie per ogni servizio giornalistico o nota di agenzia
  2. 2 copie su DVD per i servizi televisivi e per documenti filmati
  3. 2 copie su CD per servizi radiofonici
  4. 2 copie su CD o DVD per i contenuti web con il materiale dati elaborato.

Ogni opera in concorso dovrà essere corredata da:

  1. scheda di partecipazione, allegata al bando, compilata;
  2. per i servizi editi con sigle o pseudonimi, i concorrenti dovranno allegare alla documentazione una dichiarazione firmata dal direttore della pubblicazione in cui si certifica l’identità dell’autore;
  3. autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs.196/2003 e del regolamento UE 2016/679 per gli adempimenti connessi al presente Premio;
  4. fotocopia del documento di riconoscimento valido sottoscritto;
  5. curriculum vitae;
  1. nota biografica di massimo 10 righe e una foto a mezzo busto per l’utilizzo nella diffusione di notizie riguardo il premio sul sito, sui social e sui canali di comunicazione del Premio, con autorizzazione all’utilizzo degli stessi.

Modalità via posta elettronica

Esclusivamente a mezzo mail all’indirizzo di posta elettronica: premioalessandrabisceglia@fondazionevivaale.org

  1. per gli articoli della carta stampata/web: inviare all’indirizzo mail del premio il documento in formato word, nominato con nome e cognome dell’autore + lo stesso documento in formato PDF nominato con nome e cognome dell’autore;
  2. per i servizi televisivi, documentari e cortometraggi: inviare all’indirizzo mail del premio tramite sito internet Wetransfer[1] (https://wetransfer.com in formato .mov, .mpeg (MPEG-2;MPEG-4), o in formato DivX; il file non deve superare i 2 GB di peso. Il progetto, la cui lunghezza non potrà superare i 10 minuti, dovrà esser nominato con nome e cognome dell’autore;
  3. per servizi radiofonici, podcast e multimediali: inviare all’indirizzo mail tramite Wetransfer (https://wetransfer.com) il progetto in formato .mp3 o .wav; il file non deve superare i 2 GB di peso. Il progetto, la cui lunghezza non potrà superare i 10 minuti, dovrà esser nominato con nome e cognome dell’autore.

Ogni candidato che sceglie la modalità online dovrà:

  • indicare nell’oggetto dell’e-mail, al momento dell’inoltro, la sezione a cui intende partecipare, nome e cognome dell’autore e titolo dell’opera (Per Es. Sezione web: Marco Bianchini – “Social sul sociale”. Oppure Sezione radio-televisiva, Elisa Rossi, “Le strade su due ruote”).
  • specificare, nel corpo dell’e-mail, tipologia e modalità di spedizione dell’opera (Per Es. “Un file .mov inviato tramite Wetransfer”; oppure “Allego in questa mail il mio articolo in formato Word e PDF).
  1. scheda di partecipazione, allegata al bando, compilata;
  2. per i servizi editi con sigle o pseudonimi, i concorrenti dovranno allegare alla documentazione una dichiarazione firmata dal direttore della pubblicazione in cui si certifica l’identità dell’autore;
  3. autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs.196/2003 e del regolamento UE 2016/679        per gli adempimenti connessi al presente Premio;
  4. scansione del documento di riconoscimento valido sottoscritto;
  5. curriculum vitae;
  6. una nota biografica di massimo 10 righe e una foto a mezzo busto per l’utilizzo nella diffusione di notizie riguardo il premio sul sito, sui social e sui canali di comunicazione del Premio, con autorizzazione all’utilizzo degli stessi.

Art. 4 – Premi

La dotazione annuale complessiva del premio è stabilita in Euro 3.000,00 da dividere in n. 3 premi del valore di Euro 1.000,00 (mille/00 euro) cadauno per ciascuna sezione:

4.1) al vincitore (di ogni sezione) sarà consegnata una targa ricordo ed assegnato un premio di € MILLE/00 al lordo di ogni ritenuta e imposta di legge prevista dalla normativa di riferimento vigente in materia e un attestato di partecipazione;

4.2) al secondo classificato sarà consegnata una targa e un attestato di partecipazione;

4.3) al terzo classificato sarà consegnato un attestato di partecipazione;

4.4) al Riconoscimento Speciale una scultura.

Il premio verrà conferito entro il mese di ottobre 2022 presso la LUMSA di Roma.

Art. 5 – Giuria

L’assegnazione del Premio è determinata da una Giuria composta da rappresentanti dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della LUMSA, del Vicariato, dell’Istituto Superiore di Sanità, Giornalisti e Soci della Fondazione “Alessandra Bisceglia”.

Il Premio, nelle sue singole articolazioni, sarà assegnato a insindacabile giudizio della Giuria che deciderà a maggioranza, sulla base di una valutazione tra un numero congruo di candidature, scegliendo tra esse quella ritenuta maggiormente significativa.

La Giuria è tenuta a redigere un verbale contenente le motivazioni dei premi assegnati.

Art. 6 – Disposizioni finali

Il concorrente, con la sua partecipazione, autorizza l’organizzazione del Premio a riprodurre e diffondere su qualunque supporto, immagini e testi tratti dai materiali presentati in concorso, nelle pubblicazioni, nel materiale informativo e pubblicitario e nel sito internet del Premio stesso.

L’organizzazione si impegna a citare gli autori delle opere utilizzate.

Ogni autore è personalmente responsabile dei contenuti delle opere inviate. La partecipazione al Premio implica la completa accettazione del presente regolamento, sollevando l’organizzazione da ogni responsabilità civile e penale nei confronti di terzi.

Le riproduzioni delle opere inviate al concorso non saranno restituite.

Per informazioni:

tel.: +39 0972 81515 – mob.; +39 339 1601371

premioalessandrabisceglia@fondazionevivaale.org

[1] WeTransfer: aggiungere file (max 2gb) secondo le indicazioni precedentemente fornite. Nella sezione Invia un’e-mail a inserire: premioalessandrabisceglia@fondazionevivaale.org, Inserire la tua email indicare la vostra e-mail.

Messaggio: indicare la sezione a cui si intende partecipare, il nome e cognome dell’autore e il titolo dell’opera.

Scheda-iscrizione_VII-edizione (1)

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.