Principale Cronaca Taranto – Marciapiedi inesistenti in via Mediterraneo

Taranto – Marciapiedi inesistenti in via Mediterraneo

Riceviamo e pubblichiamo – Lettera aperta al Sindaco Rinaldo Melucci e agli assessori Polizia Municipale Cosimo Ciraci e all’assessore Lavori Pubblici Mattia Giorno.

Egregi, ancora una volta vi chiedo d’intervenire su via Mediterraneo (Lama – Talsano) con la messa in opera dei marciapiedi tra il bar la Fenice e l’attività commerciale Acqua & Sapone; e sempre sullo stesso tratto con​ l’allargamento tra il ciglio della strada​ e i terreni privati da un lato e l’altro (foto) per consentire maggiore sicurezza ai pedoni che frequentano le diverse strutture commerciali della zona.

Ciò che chiedio come Presidente del Comitato di quartiere Pezzavilla Verde & Sport, non è altro che quanto previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495 (Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada).

In passato c’era l’ambiguità su chi dovesse intervenire tra Comune o Provincia, ma ora questo dilemma è stato risolto, perché via Mediterraneo è una strada comunale.
Qualche giorno fa ho dovuto fermarmi con la mia auto per dare assistenza a una donna anziana con un carrello della spesa, che era​ stata bagnata da abbondanti schizzi d’acqua piovana prodotta da una macchina di passaggio.

E qui mi collego alla questione attraversamento pedonale, poiché mancano i regolari rallentatori sulle strisce pedonali (foto), peraltro rifatte dopo una nostra segnalazione all’assessore Cosimo Ciraci che immediatamente fece intervenire chi di dovere. Ora è tempo che tali questioni vengano una volta per tutte affrontate, perché non si deve aspettare che succeda una disgrazia per poi intervenire.

Cordiali saluti
Cav. Alfredo Luigi Conti
Presidente Comitato di quartiere Pezzavilla Verde & Sport.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.