Principale Cronaca Come impedire ai gatti di farsi le unghie su divani e sofà

Come impedire ai gatti di farsi le unghie su divani e sofà

Il Washington Post ha messo in serie alcuni consigli utili per far sì che l’animale di casa diventi meno “distruttore”

di Alberto Ferrigolo

AGI – Come impedire al gatto di casa di graffiare poltrone e divani? L’impresa è pressoché una mission impossible, ma ci si può provare. Loro lo fanno per tenere le unghie in perfetta forma e anche per marcare il territorio, tuttavia ci sono alcuni sistemi per mantenere il divano di casa o il tappeto al sicuro: la chiave è reindirizzare l’adorabile piccolo cacciatorpediniere verso un altro obiettivo. Ecco in che modo.

PUBBLICITÀ

Prima di tutto, mai tagliare le unghie al gatto, è una pratica crudele, consiglia e intima il Washington Post. Per difendere i divani meglio optare per un “tiragraffi” scelto con oculatezza, perché non tutti i gatti ne sono attratti allo stesso modo, collocandolo nel posto giusto: per esempio evitando di occultarlo, di metterlo in angoli nascosti. Se il gatto ha scelto la tua sedia preferita per farsi le ughie è perché lì ti ci siedi proprio tu. Lui, in fondo, cerca te. Quindi, il posto migliore per collocare un “tiragraffi” è in quelle aree più trafficate della casa, zone in cui l’animale in genere riceve una buona attenzione dal suoi padroni, come carezze, coccole e dove viene fatto giocare.

Stare poi ben attenti a non sgridare e punire il gatto per aver graffiato il divano, la poltrona o il tappeto, perché la punizione non porta a nulla.

Semmai è meglio gratificarlo quando usa il “tiragraffi”, ciò lo persuaderà a usarlo di più.

Comunque, è sempre meglio proteggere i mobili, anche se alcuni metodi sono esteticamente più gradevoli di altri: per esempio, si possono avvolgere i mobili con un nastro biadesivo che rende per i gatti il farsi le unghie molto meno soddisfacente oppure usare le coperte a protezione di una zona in particolare oppure, ancora, scegliendo tappezzerie scoraggianti, usando profumi per lui repellenti…

E se proprio si sono tentate tutte e nessuna delle soluzioni adottate è soddisfacente, adottare dei cappucci colorati in gomma per unghie feline. Oppure, se anche questa soluzione non funziona… lasciare che il gatto abbia la meglio e non rovinarsi la vita oltreché l’umore… “A volte, devi solo arrenderti”, consiglia il Washington Post.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.