Principale Arte, Cultura & Società Formazione & Scuola Educazione finanziaria: al via le iniziative di educazione finanziaria di BCC San...

Educazione finanziaria: al via le iniziative di educazione finanziaria di BCC San Marzano e FEduF (ABI)

Dal 2 novembre il primo degli appuntamenti dedicati all’educazione finanziaria a conclusione del Festival dello Sviluppo Sostenibile di Asvis e #OttobreEdufin2022 

SAN MARZANO SAN GIUSEPPE  – Riparte il 2 novembre, a conclusione di #OttobreEdufin e del Festival dello Sviluppo sostenibile, il ciclo di incontri dedicati all’educazione finanziaria organizzato da BCC San Marzano in collaborazione con FEduF (ABI). Protagonisti della prima giornata oltre 200 studenti che parteciperanno alla lezione “Diventare cittadini sostenibili”, appuntamento didattico online di cittadinanza economica dedicato al tema della sostenibilità e proposto con l’obiettivo di stimolare una riflessione per sensibilizzare ragazze e ragazzi sui temi della economia circolare e della gestione consapevole delle risorse oltre ad approfondire i modelli di sviluppo sostenibile e di economia civile.

Gli appuntamenti di BCC San Marzano e FEduF (ABI) proseguiranno con altri importanti occasioni di incontro: il 18 novembre è la volta di “Abbasso gli stereotipi!”, una lezione di cittadinanza economica per imparare che non esistono differenze tra le abilità maschili e femminili, soprattutto quando si parla di autonomia, di sostenibilità e di futuro. Una riflessione sulla parità di genere come strumento di sostenibilità, oltre che competenza di educazione civica e sviluppo di conoscenze indispensabili per abbattere gli stereotipi e le differenze.

“La partnership con FEduF è ormai parte integrante del nostro modo di essere banca sul territorio – ha dichiarato Emanuele di Palma, presidente della BCC San Marzano – “Riteniamo che l’educazione finanziaria sia un tassello di fondamentale importanza per la costruzione di un futuro sostenibile. Dobbiamo riuscire a scalare le classifiche internazionali che ci vedono ancora in coda tra i Paesi OCSE su questo fronte. Viviamo un’epoca di profonde trasformazioni e complessità, non solo per il quadro macroeconomico e il contesto geopolitico, ma anche per la rivoluzione digitale nel sistema dei pagamenti e per l’urgenza di una vera e propria transizione ecologica. Per queste ragioni seguiamo con entusiasmo il percorso delineato con FEduF nelle scuole di ordine e grado dei territori in cui operiamo e in cui stiamo riscontrando una straordinaria partecipazione”. 

Grazie a un programma formativo di educazione finanziaria per affrontare temi decisamente complessi e all’impegno profuso dalla BCC di San Marzano, nel corso del 2021 oltre 1.000 studentesse e studenti delle scuole secondarie di I e di II grado nelle province di Taranto e Brindisi hanno avuto a disposizione nozioni accessibili e complete, che hanno toccato tutti gli argomenti alla base della “cittadinanza economica consapevole”, su cui è necessario essere preparati anche alla luce delle profonde interazioni tra ambiente, società, economia e istituzioni che impattano sulla vita di ognuno di noi.

“Trasmettere alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi le competenze base di economia partendo dalla constatazione che anche loro seppur giovani devono effettuare ogni giorno delle scelte che hanno a che fare con il denaro – commenta Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale di FEduF – è un compito complesso e articolato che riusciamo a svolgere grazie al supporto di istituzioni e banche come BCC di San Marzano. Grazie a questa collaborazione riusciamo a mettere a disposizione dei docenti, degli studenti e delle loro famiglie alcuni percorsi innovativi necessari per acquisire le competenze di cittadinanza economica sempre più fondamentali nell’attuale quotidianità di ognuno di noi”.  

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.