Principale Politica Anche Taranto paga un pesante tributo ai combustibili fossili 

Anche Taranto paga un pesante tributo ai combustibili fossili 

Caro-bollette e compensazioni, Di Gregorio (pd).

Dichiarazione stampa del consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (PD).

“Taranto ospita centrali elettriche al servizio del centro siderurgico, una grande raffineria ed è attraversato da gasdotti e oleodotti. Un territorio con gravi ferite ambientali, colpito più di altri dagli effetti della crisi energetica.

Nei giorni scorsi in Consiglio regionale c’è stata un’ampia discussione sulle misure di  compensazione in favore dei cittadini pugliesi per contrastare il caro-bollette. Il dibattito sull’argomento, però, sembra tutt’altro che chiuso ed anzi appare destinato ad allargarsi alle specificità di territori su cui insistono impianti di produzione di energia alimentati da combustibili fossili.

Se la discussione dovesse tornare in Consiglio regionale in questi termini, porrò con forza e con urgenza la necessità di ampliare il discorso delle compensazioni all’area di Taranto in considerazione del pesante tributo pagato dai cittadini ionici in termini ambientali, economici e, purtroppo, anche sanitario”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.