Principale Ambiente & Salute Agroalimentare & Enogastronomia Gravina in Puglia – Evento Fidapa su migliori stili vita nel mangiare

Gravina in Puglia – Evento Fidapa su migliori stili vita nel mangiare

Mangiare sano aiuta a prevenire, medicina di genere, il tema affrontato dalla FIDAPA Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, Presieduta dall’ Avv. Antonia D’ Ecclesiis, Presidente FIDAPA BPW Italy Sezione di Gravina in Puglia. che in apertura dell’incontro dopo il saluto dei rappresentanti istituzionali, e rappresentanti delle varie associazioni, la Presidente ha sottolineato l’importanza della sana alimentazione e un corretto stile di vita, che possano influire positivamente nella prevenzione a tutela della salute, proponendo una maggiore attenzione agli organi addetti al controllo per la lotta alla contraffazione.

È intervenuta l’assessore comunale avv. Felicetta Cilifrese, evidenziando l’importanza di dedicare più risorse della spesa pubblica al Servizio Sanitario Nazionale e alla prevenzione,

La biologa nutrizionista Mariangela Aquila ha evidenziato come un’alimentazione sbagliata possa sviluppare fenomeni come l’insulino-resistenza con conseguente sviluppo di grasso e poi diabete, malattia definita come la ” nuova pandemia”. Diventa fondamentale allora una dieta ricca di fibre e verdure, insieme ad uno stile di vita sano, con dieta mediterranea unita ad una regolare attività fisica.

L’ Avv. Marialina Loschiavo, della LILT Bari, Lega Italiana per la lotta contro i Tumori, ha parlato dei fattori di rischio delle malattie possano essere influenzati da una scorretta alimentazione.

Obesità, il rischio di tumore al seno   è più alto nelle donne che con la menopausa sviluppino una condizione di obesità o di soprappeso.

Scarsa attività fisica: il regolare esercizio fisico, riduce il rischio di sviluppare un tumore al seno, aiutando a mantenere il peso corporeo e riducendo la massa adiposa.

Limitato consumo di frutta e verduca: una dieta ad alto apporto calorico, ricca di grassi e di zuccheri raffinati o con smisurato consumo di carni rosse, aumenta il rischio di poter sviluppare un tumore al seno, così come di altre patologie.

Alcol: il rischio di tumore al seno aumenta proporzionalmente al quantitativo di alcol assunto.

Fumo: Anche il tumore al seno, possa aumentare nelle fumatrici.

L’ aspetto psicologico, ha parlato la dr. Maria Lucia Lorusso , Psicologa Psicoterapeutica, per l’individuo sviluppare la consapevolezza della prevenzione, per attivare un cambiamento nel comportamento, può essere un processo lungo nel tempo, scandito da diverse fasi, con una leva motivazionale ed un aspetto emozionale.

Emozionante, l’intervento dell’avv. Angela Lorusso, Presidente Associazione Avvocati di Gravina, che ha ricordato come combattere e prendere il male sul tempo sia indispensabile” Efficace la diagnosi precoce con screening periodici mammografia, ecografia,i”.

Ha concluso l’avv. Angela Lorusso, affermando, che ” Devo il mio personale ringraziamento alla FIDAPA di Gravina, alle brillanti relazioni delle relatrici, ognuno ha focalizzato e spinto alla corretta prevenzione, motivando ognuno alla consapevolezza del ” ben essere ” Devo questa consapevolezza al mio carissimo dottore oncologo dalle doti Umane che ha fatto del Suo lavoro una missione il dr. Girolamo Ranieri, dell’Istituto Giovanni Paolo II

È intervenuta la Prof.Eufemia Ippolito (BPW International Executive Finance Officei) primo presidente e socio fondatore della sezione locale di Gravina in Puglia, già Presidente Nazionale FIDAPA BPW Italy, ricordando che salute e benessere sono il 3 dei 17 obbiettivi dell’ Agenda ONU 2030 relativa allo sviluppo Sostenibile.. Un ruolo rilevante lo hanno di sicuro il sistema sanitario nazionale gratuito, con un corretto stile di vita a e una buona salute, che contribuiscono a non gravare sulla spesa pubblica, auspicando finanziamenti per la prevenzione sulla diversità di genere.

Fra i partecipanti, il Presidente dell’associazione 3P (Partecipare, produrre e progredire) Franco Nacucchi, si è complimentato con i promotori, gli organizzatori e i relatori dell’incontro, sull’importanza del mangiare sano che concretamente aiuta a prevenire, ecco perché è importante valorizzare la produzione agroalimentare del territorio, incoraggiare i produttori a produrre mirando alla qualità e alla lotta contro la sofisticazione dei vari prodotti.

Fra le partecipanti, l’ins. Arcangela Parrulli, e l’arch: Tiziana Tucci, quale ex Presidente della LILT e Fidapa di Gravina in Puglia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.