Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Otranto, “Stalking, sconfiggerlo si può”: presentazione del volume di A. Russo

Otranto, “Stalking, sconfiggerlo si può”: presentazione del volume di A. Russo

Con il termine “Stalking” si indica un comportamento di tipo persecutorio, penalmente perseguibile, che una persona può mettere in altro nei confronti di un’altra, ledendo i diritti costituzionalmente garantiti di quest’ultima.

Molto spesso i comportamenti configurabili con il reato di stalking nascono nel contesto delle relazioni sentimentali; tuttavia questo atto persecutorio può avere la propria ratio o essere direttamente causato da stress emotivo, paura o da una vere e propria nevrosi.

Le conseguenze di questi comportamenti criminologicamente rilevanti sono devastanti per la vittima di essi.

La casistica ci rivela che i dati che interessano questo fenomeno sono allarmanti e, per tal ragione, è necessaria un’adeguata sensibilizzazione ai fini preventivi. Un lavoro meticoloso in tal senso ci viene fornito dal volume di Antonio Russo dal titolo “Stalking, sconfiggerlo si può”, edito da IQdB Edizioni di Stefano Donno.

L’opera sarà presentata giovedì 20 ottobre, dalle ore 18.30, presso la community library “Le Fabbriche“, sita in via del Porto n.1 a Otranto.

L’evento si svolgerà con il patrocinio del Comune di Otranto e con la collaborazione de “La Casa della Poesia” di Como; interverranno per l’occasione l’autore e criminologo Antonio Russo e l’editore de IQdB, Stefano Donno.

Il saggio editoriale si incentra sulla prevenzione e sul supporto alle vittime della fattispecie di reato rientrante nello Stalking, senza però trascurare l’aspetto relativo al profiling; esso, inoltre, offre inoltre un interessante approfondimento giuridico sull’evoluzione della normativa: ne analizza le criticità e le possibili evoluzioni utili per la difesa di coloro si ritrovano nello status di vittime di questo reato.

Preziosa, dal punto di vista giuridico, è la perfezione dell’opera curata dall’ Onorevole Lara Comi.

un’ulteriore prefazione viene fatta dall’On. Raffaele Fitto il quale afferma:

“Antonio Russo, spiegando bene cos’è l’orrendo fenomeno dello stalking, ha saputo anche fornire alle donne un valido aiuto per riconoscere i rischi fin dall’inizio, quando lo stalker appare un corteggiatore un po’ insistente, per poi trasformarsi nel peggiore degli uomini, in grado di incutere così tanta paura da costringere la vittima, per salvarsi, a cambiare il suo stile di vita. Ecco, prima che tutto questo accada, esiste il coraggio e la denuncia”

L’opera vede l’intervento anche della Dott.ssa e docente Federica Rossi Gasparrini, Presidente Nazionale Obiettivo Famiglia / Federcasalinghe  la quale afferma:

“Ragionare, dibattere, scrivere di stalking necessario, anzi indispensabile, perchè la violenza riesce ancora a esprimere la propria crudeltà . La legge che avrebbe dovuto permettere di superare lo stalking non pienamente adeguata. Ne serve una rivisitazione, che preveda la creazione di un’efficace rete di assistenza psicologica, economica e legale per liberare soprattutto le donne e i bambini dalla violenza. …] Il Dott. Antonio Russo entra nello specifico dell’argomento con la sua esperienza, ricca di generosità e competenza.”

Il tema del libro sarà portato sui grandi schermi dal direttore artistico e produttore cinematografico Antonio Cirillo – coadiuvato direttamente dall’ autore A. Russo – dal cui libro il film è tratto, dall’editore de IQdB Edizioni, Stefano Donno, con la regia di Massimiliano Tedeschi e la fotografia a cura di Fernando Vecchini.

La copertina di “Stalking, sconfiggerlo si può” è curata dell’artista Paola Scialpi.

La Casa della Poesia di Como

https://www.lacasadellapoesiadicomo.com/

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

https://iquadernidelbardoedizionidistefanodonno.com/

Laura Garavaglia

https://www.lauragaravaglia.it/

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.