Principale Economia & Finanza Il miraggio

Il miraggio

Preso atto della mancanza di lavoro si potrebbe fondare il Partito dei Disoccupati d’Italia. Come a scrivere che la “trovata” non è, poi, improponibile. La nostra non vuole essere una provocazione. Ma una semplice, quanto onesta, valutazione. Scoraggiati, e senza prospettive per il futuro, la politica potrebbe essere una strada da battere, dato il numero dei senza lavoro. Tant’è che le stesse Forze Sociali si sono rese conto del reale scollamento tra il mondo dell’occupazione e quello dei partiti.

Anche questo Esecutivo si esprime con formule più dottrinali che praticabili. Anche trai Parlamentari le tensioni, ora, si sono fatte palpabili. Tutti vorrebbero “cambiare”. Il difficile è stabilire il “come” e “quando”. Ostinarsi con un progetto ”alternativo” resta complicato. Se, per assurdo, le varie anime di chi anela a governare si fondessero, all’unisono, col varo di un nuovo Movimento d’Opinione, ben lontano dall’essere un nuovo partito, le previsioni sarebbero sempre congetturate.

Per ora, è solo fantapolitica; ma sino a quando? Sopravvivere è una necessità. La deflazione, se mancano i liquidi, aiuta poco. Non basta vendere di più e a prezzo più basso per garantire un’omogenea distribuzione del necessario. C’è, infatti, chi comprerà di più con la stessa somma e chi continuerà a privarsi di tutto per mancanza di moneta. La situazione nazionale è questa. Non ci devono trarre in inganno le“ostentazioni” che, purtroppo, ci sono ancora.

Gli ultimi fuochi si stanno spegnendo. Anche dopo il varo correlato al rinnovo politico Parlamentare, L’Italia dovrà circoscrivere il suo ruolo in ambito comunitario; evitando prese di posizione che sul fronte politico europeo non significherebbero nulla. Insomma, la realtà nazionale non è nella condizione d’essere “ribaltata” a livello UE. Il miraggio di un Bel Paese all’altezza dei tempi continua.

Giorgio Brignola

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.