Principale Arte, Cultura & Società IV Edizione del 790° anniversario della fondazione della cattedrale di Altamura

IV Edizione del 790° anniversario della fondazione della cattedrale di Altamura

La Capitale della Murgia al centro di un evento storico REDAZIONE ALTAMURA - ALTA MURGIA

Foto di copertina

Il Gruppo storico normanno-saraceno pronto a celebrare il 790° anniversario della fondazione della cattedrale di Altamura.

L’evento, alla IV edizione, organizzato dal Presidente Francesco Tamborra e dai suoi collaboratori, avrà luogo sabato e domenica 22-23 ottobre 2022.

Gli ingressi di Porta Bari e Porta Matera, nonché il centralissimo Corso Federico II sono stati allestiti a festa con bandiere del Gruppo storico.

Intanto  nei giorni venerdì-sabato e domenica 14-15-16  e 21-22-23 ottobre mostra delle opere in scala 1:50 del M° marmista Massimo Loglisci  rappresentanti la cattedrale, l’antico castello normanno di Altamura e Castel del Monte.

Capolavori che  sono già esposti nel locale dell’Associazione S. Maria Assunta e S. Irene in Corso Federico II di Svevia, accanto al Bar Striccoli e che possono essere visionati da tutti; ingresso libero.

Domenica 23 ottobre si prevede una giornata emozionante sul sagrato della Cattedrale, dove il corteo, con in testa Federico II, celebrerà l’evento storico con la lettura di un testo a ricordare la data di edificazione del sacro edificio giunto fino ai nostri giorni.

Sbandieratori, mangiafuochi, tamburini annunceranno il grande evento sabato 22 ottobre.

Porta Bari, ingresso al centro storico

Una festa medievale, un tuffo nel passato, per onorare la figura del grande Imperatore siculo Federico II che lasciò in eredità agli altamurani il simbolo identitario del territorio: la sua cappella palatina divenuta poi Cattedrale, basilica dedicata a S.M. Maria Assunta.

Il Gruppo normanno-saraceno, nato dal basso per iniziativa di Francesco Tamborra, si sta facendo notare ed apprezzare sul territorio per altri eventi che ha organizzato e curato nei mesi di luglio-agosto 2022  in una struttura di proprietà in località Crapulicchio, traversa di via Corato, dove sono stati inscenati usi, abitudini e giochi circensi del tempo federiciano, oltre ad allestire una serie di attrezzature militari d’epoca medievale.

Il Gruppo si avvale di un consistente numero di figuranti locali e di altre associazioni nazionali che hanno le stesse finalità rievocative storiche.

 

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.