Principale Cronaca Regione Basilicata, 950 mila euro per operazione. Ciclovia Giuliana

Regione Basilicata, 950 mila euro per operazione. Ciclovia Giuliana

Nino Sangerardi

La Giunta regionale ha approvato il cronoprogramma e finanziamento del progetto “Ciclovia Giuliana” da realizzare nel territorio materano, in linea con l’Accordo di programma stipulato tra Regione Basilicata e Comune di Matera il 19 marzo 2019.

Operazione che fa parte degli interventi per la tutela e valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale lucano nelle aree di rilevanza strategica, tale da consolidare e promuovere sviluppo.

Iniziativa che prevede la messa in opera di un percorso pedonale e ciclabile che si inserisce lungo un antico tratturo comunale—Strada vicinale per Miglionico—che il Municipio della Città dei Sassi ha iscritto nel Registro delle strade vicinali gravate da pubblico passo.

La Ciclovia si estende tra la strada provinciale n.63, sinistra Lago San Giuliano, e la Masseria Dragone lungo il tracciato già esistente.

Il programma da eseguire rientra nella notevole diffusione a livello nazionale della pratica cicloamatoriale e  conseguente domanda di percorsi dedicati.

Rappresenta un attrattore turistico in quanto pone in relazione diretta due eccellenze paesaggistiche, naturalistiche e archeologiche dell’agro materano : il lago San Giuliano sito nell’Oasi faunistica WWF ove è stato ritrovato il più grande cetaceo del pleistocene che i paleontologi hanno chiamato GIULIANA e la Cripta del Peccato Originale,  sito rupestre che si trova all’interno della proprietà Masseria Dragone.

Tra gli obiettivi prefissati, la creazione  di una ciclopedonale turistica quale elemento di promozione con evidenti benefici per le aree circostanti, salute e ambiente, sport.

Potranno altresì nascere miglioramenti economici generando occasioni di crescita diffusa e durevole in armonia con il paesaggio,  opportunità di rivitalizzare la campagna materana, insediamento di piccole e medie imprese locali che traggono dal settore agricolo e dalle tradizioni enogastroniche gli elementi a base del loro radicamento e stabilità nel tempo.

Inoltre “Ciclovia Giuliana” dovrà rendere operativa ulteriore area, storica e artistica, fruibile per i turisti che li trattenga oltre la visita ai Rioni Sassi, per i ciclisti e le associazioni ciclistiche locali e nazionali e internazionali di un percorso attrezzato, per le famiglie tramite sentieri  e luoghi di passeggiata all’aperto dove trascorrere il tempo libero, per i diversamente abili e anziani di percorrere gli spazi di campagna in modo protetto, senza barriere architettoniche né disagi logistici.

Ente pubblico beneficiario e attuatore del progetto “Ciclovia Giuliana” è il Comune di Matera, e  coinvolgimento della Provincia di Matera.

Data avvio prevista il 15 marzo 2023, conclusione 15 settembre 2023, entrata in funzione il giorno 15 novembre 2023.

Il sovvenzionamento ratificato da presidente e assessori regionali pari a 950.000,00 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.