Principale Cronaca Corso per ispettore revisione veicoli a motore

Corso per ispettore revisione veicoli a motore

     Corso di Formazione per l’attività di Ispettore autorizzato alla revisione dei veicoli a motore
L’ispettore dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi è il tecnico autorizzato/abilitato ad effettuare i controlli tecnici durante le revisioni periodiche dei veicoli a
motore e dei loro rimorchi.
RIFERIMENTI NORMATIVI:
– DM n. 214/2017 (che ha recepito la direttiva (UE) 2014/45);
– D.lgs. 285/1992;
– DPR 495 del 1992 e dalle disposizioni attuative del Ministero dei Trasporti
REQUISITI DI ACCESSO AL CORSO
Titoli di studio
a) diploma di liceo scientifico;
b) diplomi quinquennali rilasciati da istituti tecnici, settore tecnologico;
c) laurea triennale in ingegneria meccanica;
d) laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o di laurea magistrale in ingegneria;
e) diplomi quinquennali di maturità rilasciati dagli Istituti Professionali di Stato del settore
Industria/Artigianato indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica;
f) Diplomi quadriennali di Istruzione e formazione professionale di “Tecnico riparatore dei veicoli a motore”;
g) Altri titoli dichiarati equipollenti nei modi di legge.
Documentazione attestante l’esperienza di tirocinio/lavoro/ricerca avente ad oggetto i veicoli stradali svolta
presso:
a) officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n.122;
b) centri di controllo;
c) aziende costruttrici di veicoli o loro impianti;
d) Università o Istituti scolastici superiori.
La durata minima dell’esperienza è correlata al titolo di studio e si articola in: 3 anni per i diplomi- 6 mesi per le
lauree.
 
PROGRAMMA DEL CORSO
Il corso presenta tre moduli, consequenziali e ognuno propedeutico per l’accesso al successivo.
 MODULO A: teorico (120 ore)
 MODULO B: teorico-pratico (176 ore)
 MODULO C: teorico-pratico (50 ore)
I moduli A e B sono finalizzati all’esercizio dell’attività di ispettore su veicoli con massa inferiore a 3,5 t. I laureati
sono esonerati dalla frequenza del modulo A.
Il modulo C, cui accedono coloro che hanno frequentato con profitto i moduli A e B, è finalizzato all’attività di
ispettore su veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t. Possono accedere direttamente al modulo
C coloro i quali hanno già conseguito l’abilitazione alla data del 20 maggio 2018.
È previsto lo svolgimento di un esame alla fine di ciascun modulo.
ATTESTATO
Il corso prevede il rilascio di un Attestato di Frequenza valido su tutto il territorio nazionale per l’ammissione all’esame di abilitazione da svolgere presso il competente Organismo di Supervisione.
CONTATTACI SUBITO
CLICCA QUI 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.