Principale Cronaca Istat: popolazione diminuisce in tutte le Regioni

Istat: popolazione diminuisce in tutte le Regioni

L’Istat rileva che la popolazione diminuisce in tutte le regioni, specie al Sud, e gli stranieri, sono di gran lunga piu’ giovani degli italiani, rappresentando di fatto ‘unico fattore di crescita’.

Nel decennio 2011-2020 “la popolazione di cittadinanza italiana è diminuita di circa 800 mila unità mentre i cittadini stranieri sono aumentati di circa un milione”.
Nel contempo c’è l’incremento dei valori degli indici  di vecchiaia, per cui oggi ogni bambino puo’ contare su 5 nonni,  mentre il rapporto tra la popolazione over 65 e gli under 15 “si e’  quintuplicato.
Ma siamo anche un popolo piu’ istruito,  con un livello di istruzione abbastanza “omogeneo a livello territoriale”; sul fronte del lavoro, invece, “la quota di occupati  e’ superiore al dato nazionale al Centro e al Nord e inferiore al Sud  e nelle due isole maggiori”.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.