Principale Ambiente & Salute A Bari il congresso sul tema della salute delle ossa in età...

A Bari il congresso sul tema della salute delle ossa in età pediatrica

Sabato 1 ottobre all’hotel Sheraton di Bari si terrà il convegno “Approccio integrato alla salute dell’osso in età pediatrica”, presieduto dalla professoressa Maria Felicia Faienza, un importante momento di riflessione scientifica su un tema emergente quale la prevenzione della fragilità scheletrica  a partire dall’età pediatrica.

L’evento sarà suddiviso in 5 sessioni e prevederà relazioni che tratteranno temi legati alla salute dell’osso, alle patologie pediatriche connesse con la fragilità scheletrica e alle novità terapeutiche. Tale attività formativa è rivolta a medici chirurghi specialisti in pediatria, pediatri di libera scelta, endocrinologici, ortopedici, medici di famiglia, radiologi, fisioterapisti, biologi; infermieri e infermieri pediatrici.

Durante questa giornata – ha commentato la professoressa Faienza – avremo il piacere di ascoltare alcuni tra i maggiori esperti italiani di fisiopatologia del metabolismo scheletrico. Il convegno ha lo scopo di far conoscere i presupposti per la salute dell’osso e come prevenire ed eventualmente curare la fragilità scheletrica a partire dall’età evolutiva. Il confronto con relatori di alto livello scientifico di altre importanti strutture pediatriche italiane rappresenterà un momento di arricchimento tra specialisti del settore e le figure professionali coinvolte”.

Il convegno “Approccio integrato alla salute dell’osso in età pediatrica”, con la segreteria scientifica delle dottoresse Mariangela Chiarito, Flavia Urbano e Clara Zecchino, avrà validità di attività formativa per medici chirurghi specialisti in pediatria, pediatri di libera scelta, endocrinologia, ortopedia e traumatologia, medicina generale (medici di famiglia), radiodiagnostica; fisioterapisti; biologi; infermieri e infermieri pediatrici.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.