Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli “Pigro” Forever! La figurina solidale FanForever Card #20 è dedicata a Ivan...

“Pigro” Forever! La figurina solidale FanForever Card #20 è dedicata a Ivan Graziani: 1 ottobre la presentazione

Torna con la sua sesta edizione il “Premio dei Premi”, il contest che riunisce i vincitori dei concorsi italiani di canzone d’autore intitolati ad artisti italiani.

L’appuntamento è per sabato 1° ottobre al Teatro Masini di Faenza, come sempre all’interno del Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma quest’anno 30 settembre, 1 e 2 ottobre.

A confrontarsi quest’anno saranno: Daniele De Gregori per il Premio Bertoli, Isotta per il Premio Bianca d’Aponte, Milena Mingotti per il Premio Lauzi, Giulia Piccoli per il Premio Pigro Ivan Graziani, Lorenzo Santangelo per il Premio De André e Pietro dei Santini per il Premio Titta, il front man ravennate di Titta e Le Fecce Tricolori.

Ognuno dei partecipanti proporrà, come sempre, un brano proprio ed una cover di un protagonista della musica italiana, in una sorta di passaggio di testimone. Nella serata saranno presenti in veste di ospiti anche importanti artisti del panorama musicale del nostro Paese.

Una ampia e prestigiosa giuria di giornalisti e addetti ai lavori decreterà il vincitore del “Premio dei premi” 2022. A lui andrà una targa, un premio di 500 euro offerto da Mei e Nuovo Imaie e altri bonus che sono in via di definizione.

Le prime edizioni dell’iniziativa sono state vinte da Roberta Giallo (2017), Daniela Pes (2018), Chiara Effe (2019), Luca Guidi (2020) e Jamila (2021), mentre una prima sperimentale edizione nel 2008 aveva visto la vittoria di Ettore Giuradei.

Tutta la serata sara’ dedicata a Ivan Graziani a 25 anni dalla scomparsa del grande artista abruzzese di stanza a Novafeltria in Emilia Romagna con la sua famiglia dopo avere studiato a Urbino.

Filippo Graziani canta Ivan”. Il figlio del celebre cantautore abruzzese omaggerà la carriera artistica del papà Ivan con un coinvolgente viaggio tra le canzoni di Graziani sabato 1 ottobre al Teatro Masini di Faenza alle ore 20 e 30 in occasione del MEI25 e per l’occasione sara’ p0resentato per i 25 anni dalal scomparsa di Ivan Graziani la figurina solidale di Ivan Graziani a cura di Figurine Forever realizzata con la collaborazione di Anna Bischi Graziani e la partenership del Comune di Teramo e del Comune di Faenza.

Classe 1981, Filippo inizia a girare i club appena maggiorenne insieme al fratello Tommy fino ad aprire i concerti di Renato Zero, Negramaro, Morgan, Niccolò Fabi e Max Gazzè. Tre album all’attivo, tra i quali il live “Filippo canta Ivan Graziani”, finalista della targa Tenco nella sezione “Miglior interprete”. Da “Lugano addio” ad “Agnese”, da “Maledette malelingue” a “Firenze”, i più grandi successi del cantautore rivivranno negli occhi e nella voce di Filippo Graziani che, per l’occasione, ricevera’ una Targa MEI speciale per il suo impegno nella valorizzazione della musica del grande Ivan Graziani.

Tra gli ospiti della serata ci  saranno Luca Madonia, Targa MEI alla Carriera, che aprira’ la serata e presentera’ il suo nuovo singolo appena uscito e un piccolo omaggio al grande maestro Franco Battiato.

Catanese dall’aplomb inglese, esile ed elegante nell’aspetto ma con una voce possente, intensa e vibrante, Luca Madonia inizia il suo percorso artistico negli anni Ottanta fondando i Denovo insieme al fratello Gabriele e ai musicisti Mario Venuti e Toni Carbone

Negli ultimi anni ha collaborato con vari interpreti e musicisti italiani, tra cui Andrea Mirò, per la quale partecipa alla scrittura di È solo amorePatty Pravo, per cui scrive Baby blueGianni Morandi (Tu sei diversa), Eugenio Finardi (Vorrei svegliarti). Inoltre viene invitato a partecipare come voce nei lavori di alcuni artisti corregionali quali Kaballà (in Astratti fuori), l’amico Mario Venuti (nell’album consacrazione del 1998, Mai come ieri), gli emergenti Caftua (in Sotto il Vulcano), e Grazia Di Michele (in Naturale, del 2002); insieme a Franco Battiato ha inciso nell’ultimo lavoro il brano Quello che non so di te. Nell’ottobre 2017 canta in “Si dimentica”, brano del cantautore Defolk, vero nome di Vincent Migliorisi, produttore e musicista siciliano, conosciuto anche per essere stato chitarrista del conterraneo Colapesce. Nella primavera del 2020 esce il singolo, tratto dall’album La Piramide, “Io che non ho sognato mai”, scritto insieme al cantante Marco Castoldi, in arte Morgan. Nel 2021 interpreta “Senza paracadute” con Giovanna D’Angi.

Ospite centrale della serata Frida Bollani Magoni, Targa MEI Miglior Esordio dell’Anno,

Da poco ha pubblicato il primo album dal titolo “Primo Tour” che ora sta promuovendo in giro per l’Italia. Ipovedente dalla nascita, è figlia del pianista Stefano Bollani e della cantante Petra Magoni. “Ho unito i rispettivi talenti: piano e voce” . Ha suonato davanti al Presidente Mattarella e si sta imponendo come una delle artiste più mature e sorprendenti del panorama internazionale. Nata in Versilia il 18 settembre 2004 e residente nella campagna pisana, tra Cascina e Navacchio, da sempre è immersa nel mondo dei suoni e della musica.

Per prenotazioni e prevendite disponibili su www.boxerticket.it/eventi/omaggio-a-ivan-graziani/.

Informazioni: segreteria@materialimusicali.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.