Principale Arte, Cultura & Società Intitolata sala formazione e convegni al Vigile urbano “Felice Lomurno”

Intitolata sala formazione e convegni al Vigile urbano “Felice Lomurno”

Al Vigile buono intitolata sala convegni in sua memoria al Comando di Polizia locale REDAZIONE ALTAMURA - ALTA MURGIA

Foto di copertina: Felice Lomurno, Sovrintendente Capo della Polizia locale, scomparso

Lunedì scorso 19 settembre 2022 è stata intitolata la sala formazione  e convegni  al Vigile Urbano Felice Lomurno, Sovrintendente Capo della Polizia locale, scomparso il 30 marzo  2020 all’inizio della pandemia da covid 19

(cliccare qui link sotto)

https://www.corrierepl.it/2020/03/31/addio-a-felice-lomurno-sovrintendente-capo-della-polizia-locale/

https://www.corrierepl.it/2020/05/04/il-comandante-della-polizia-locale-magg-michele-maiullari-ricorda-il-sovrintendente-capo-felice-lomurno/

Una cerimonia sentita e partecipata, al cui appuntamento hanno presenziato la Comandante Dott.ssa Maria Paola Stefanelli; la vice sindaca avv. Raffaella Petronelli, in rappresentanza della sindaca avv. Rosa Melodia impossibilitata a partecipare;  S.E. l’Arcivescovo Mons. Giovanni Ricchiuti della diocesi di Altamura-Gravina in Puglia-Acquaviva delle Fonti;  don Vincenzo Panaro; il presidente del Consiglio comunale Dionigi Loiudice; l’Assessore alla Cultura avv. Margherita Fiore;  l’Assessore allo Sport avv. Vito Menzulli; l’Assessore alle Politiche giovanili Adriano Antonacci; la Cons. comun. Marica Longo; Il Comandante dell’A.N.P.A.N.A., Col. Lorenzo Girardi; e tutta la famiglia con la moglie signora Tonia, i figli Nicola e Carletto, come amichevolmente appellato dai colleghi dello scomparso.

La Comandante  M.P. Stefanelli, dopo il saluto a tutte le cariche istituzionali, ha dichiarato che questa cerimonia di intitolazione è un momento particolare per ricordare la figura del collega scomparso Felice Lomurno.

Il pensiero di intitolargli la sala di formazione fu subito condivisa da tutto il Comando e inviata all’attenzione della sindaca avv. Rosa Melodia che poi la  inoltrò alla Commissione  toponomastica per l’iter procedurale, che l’ha accolta favorevolmente.

Da sx: Comandante Polizia locale, dott.ssa Maria Paola Stefanelli; vIce sindaca avv. Raffaella Petronelli; S.E. Arciv. Mons. Giovanni Ricchiuti; Nicola Lomurno, Ufficiale dell’Esercito

Felice Lomurno aveva svolto 34 anni di servizio, di lì a breve sarebbe andato in pensione; molto amato dai suoi superiori e colleghi, veniva appellato il gigante buono, per la sua stazza, e chi lo conosceva ancora meglio in città, lo indicava come “Bud Spencer”.

Al Comando di Polizia locale era molto apprezzato per i suoi rilievi tecnici nel caso di incidenti stradali, soprattutto sulle curve;   insomma, ritenuto un maestro,  si era fatto un nome.

Da sx: vice sindaca avv. Raffaella Petronelli; Nicola Lomurno; Tonia moglie di Felice Lomurno; Carletto Lomurno

Si sentiva al servizio della gente e dei colleghi giovani; questa sua specializzazione gli veniva ancora più facile dopo aver conseguito il diploma di Geometra, che gli permise di aggiungere al suo curriculum anche la conoscenza dell’inglese, utile in caso di incontro con  stranieri in città,   ha aggiunto la Comandante Stefanelli.

Non sono mancati ricordi di famiglia affiorati durante la cerimonia, di cui il figlio maggiore Nicola, Ufficiale dell’Esercito a Pisa,  ha tenuto ad evidenziare; un padre severo, per la sua educazione di base, ma buono e comprensivo.

Parole  di collaborazione e  affetto non sono mancate da parte dei suoi superiori, tra cui Paolo Popolizio e Angelo Tragni.

Alla fine della cerimonia, alla signora Tonia sono stati  consegnati un omaggio floreale e una targa, in cui la Sindaca e l’Amministrazione Comunale hanno espresso un pensiero in  memoria di Felice Lomurno come “il “vigile con il sorriso”, uomo buono, dedito al lavoro, sempre disponibile e solidale con chiunque avesse bisogno di aiuto”.

L’Arcivescovo Mons. Giovanni Ricchiuto ha benedetto la targa che è stata posta accanto all’ingresso della sala formazione e convegni.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.