Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli “Immagina che bello sarebbe scappare” è il nuovo singolo di Anna Carol

“Immagina che bello sarebbe scappare” è il nuovo singolo di Anna Carol

IMMAGINA CHE BELLO SAREBBE SCAPPARE è il nuovo singolo di Anna Carol in uscita il 16 Settembre per Nufabric Records con edizioni Kobayashi.

ASCOLTA ORA IL BRANO

Dopo un intenso tour estivo che l’ha portata ad esibirsi in giro per l’Italia, Anna Carol torna con un nuovo brano che assomiglia a un insieme di fotogrammi di emozioni difficili da afferrare, incentrato sulla capacità di non definirsi, di non inserirsi all’interno di paradigmi: su quella capacità di mantenere una sorta di fluidità, che è alla base del cambiamento e della trasformazione.

«L’ho scritta provando a scrivere una canzone che parlasse della mia migliore amica e sono finita a parlare della libertà, dell’inafferrabilità delle persone».

Alla produzione del brano questa volta c’è Domenico “Mimmo” Finizio, produttore, compositore, polistrumentista italiano e membro fondatore dei Tropea.

L’uscita del brano è stata accompagnata dalla pubblicazione di alcune clip sui social dell’artista, nelle quali lei stessa chiede a diverse persone dove andrebbero se il giorno seguente potessero “scappare” da qualche parte.

«Ho la sensazione che immaginare la libertà sia già un passo verso la libertà stessa. Per questo mi piace tantissimo chiedere alle persone dove andrebbero se il giorno dopo potessero partire per un luogo. La risposta cambia di giorno in giorno, perché rispecchia lo stato d’animo» (Anna Carol)

IMMAGINA CHE BELLO SAREBBE SCAPPARE è il terzo singolo estratto, dopo “Rotterdam” e “Easy”, dal nuovo lavoro discografico di Anna Carol in uscita nei prossimi mesi: un album nel quale i due mondi dell’artista, quello acustico e quello elettronico, trovano la loro sintesi più rappresentativa.

Mondi nei quali l’R&B si mescola col cantautorato italiano, e la spontaneità e la libertà del jazz e del soul incontrano la struttura ordinata della canzone pop: un universo in cui la contaminazione di stili e di influenze diventa lo stimolo e la chiave per cercare e scoprire sempre qualcosa di nuovo. Un bilico creativo a partire dal quale tutto è possibile.

CREDITS BRANO
Prodotto da Domenico Finizio
Basso: Lucio Enrico Fasino
Voci prodotte da Ale Bavo
Mixato da Stefano Luciani @Nufabric Basement Studio (FM)
Masterizzato da Giovanni Nebbia @Ithil World Studio (IM)

Artwork di copertina:
Grafica di Jacopo Lega
Foto di Alecio Ferrari

Formato: Digital
Label: Nufabric Records
Publishing: Kobayashi
Management: Stefano Luciani – stefano@nufabric.com
Distribuzione: Artist First
Booking: Altini Cose – altinicose@gmail.com
Press & Promo: Unomundo Agency – azzurra@unomundo.it

ANNA CAROL – BIOGRAFIA

Anna Carol nasce a Bolzano e, dopo un girotondo tra Colonia, Rotterdam e Londra, ritorna in Italia. Nel suo periodo all’estero viene influenzata dall’incontro con le scene musicali soul, R&B ed elettroniche. Cresce in lei in quegli anni un’urgenza espressiva che la avvicina sempre di più al mondo della scrittura. Scrittura che tende a guardare dalla giusta distanza quelle relazioni complicate e spesso sofferte che popolano la realtà che la circonda. Una realtà dinamica, in trasformazione, che cambia pelle: nel suo album di debutto in uscita nel 2022 Anna Carol infatti,non smette di cercare. E di cercarsi. Un tentativo di rispondere a un groviglio di emozioni intrecciate in suoni acustici ed elettronici che confluiscono in melodie pop di influenza cosmopolita.

I suoni viaggiano, abbattendo i confini dello spazio e del tempo:

Lucio Dalla parla con James Blake
Billie Eilish beve un gin tonic con Ornella Vanoni
Joni Mitchell incontra Lianne La Havas per caso
Mac Miller incontra in treno Pino Daniele
Frah Quintale fa una session con Erykah Badu

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.