Principale Arte, Cultura & Società San Nicola e il mare. Arte e storia del Santo a...

San Nicola e il mare. Arte e storia del Santo a Torre a Mare

San Nicola giunse via mare a Bari  con le barche dei sessantadue ardimentosi marinai che nel 1087 ne trafugarono le spoglie dalla lontana Myra in Licia, a sua volta una città di mare e di pescatori della quale il Santo era stato vescovo tra il II e il IV secolo d.C.

San Nicola è il santo del mare perché  protegge i naviganti e molti suoi miracoli sono connessi al liquido acquoreo.

A questo magico legame tra il Santo e il mare è dedicato  l’evento “San Nicola del mare” organizzato dalla Pro Loco di Torre a Mare il 16 settembre alle ore 19,00 presso il locale centro parrocchiale di San Nicola. L’iniziativa trae spunto dall’operazione di riciclaggio di una barca dismessa  in un’opera pittorica dell’artista Lara Urso dedicata al Santo di Myra e Bari. La barca di San Nicola dipinta dall’artista sarà presentata dalla prof.ssa Paola De Marzo.

E’ prevista la partecipazione del  professor Enzo Varricchio, noto storico nicolaiano e firma autorevole di “Il corriere nazionale”,www.corrierenazionale.net, che illustrerà i dettagli dell’epopea marinara del Santo nel corso del tempo e nei diversi Paesi.  Dopo la presentazione, la barca verrà benedetta dal parroco Don Fabio Carbonara.

Lo scrittore e avvocato Enzo Varricchio

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.