Principale Arte, Cultura & Società Musica, Eventi & Spettacoli Malika Ayane chiude il MediTa Festival

Malika Ayane chiude il MediTa Festival

Malika Ayane chiude il MediTa Festival

Si è chiusa domenica 11 settembre la terza edizione del MediTa Festival con la splendida esibizione sulla Rotonda del Lungomare di Malika Ayane, cantante e autrice milanese simbolo di una musica raffinata.

Davanti ad un grande pubblico, ha cantato i brani che hanno caratterizzato tutto il suo percorso artistico tra cui “E Se Poi”, “Ti Piaci Così”, “Come Foglie”, “Senza Fare Sul Serio” “Ricomincio Da Qui”, “La Prima Cosa Bella”, “Stracciabudella” e “Tre Cose”. Un concerto reso ancora più suggestivo dall’accompagnamento dell’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Valter Sivilotti. Proprio a Malika Ayane è stato assegnato il “Premio Due Mari” (Amii Stewart ed Edoardo Bennato), consegnatole sul palco da Emanuele di Palma, presidente della BCC San Marzano di San Giuseppe.
«Anche in questa edizione del MediTa ho raccolto grandi soddisfazioni personali -ha detto il Maestro Piero Romano, direttore artistico del MediTa Festival-. In tutta la mia vita da organizzatore, esperienza pluridecennale, mai avrei immaginato di ospitare in pochi giorni così tante stelle della canzone italiana e internazionale, da Achille Lauro a Riccardo Cocciante fino a Malika Ayane. Tre appuntamenti a cui il nostro pubblico ha risposto con grande partecipazione, senza dimenticare l’apprezzatissima performance dell’Orchestra Mancina. Questo traguardo straordinario è il risultato di una città viva”.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 

Corriere Nazionale

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento, grazie!
Inserisci il tuo nome qui, grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.